IL CENTRO STAMPA DELLA FISA WORLD MASTER REGATTA?
ECCOLO: DUE TAVOLI, DUE SEDIE, UNA TENDA. E BASTA

PRINCETON – NEW JERSEY (USA), 11 settembre - E' consuetudine che in ogni manifestazione organizzata che si rispetti debba esistere un minimo di tecnologia da consentire agli operatori dei media di poter fare, nel migliore dei modi, il proprio lavoro.
La FISA World Masters Regatta di Princeton ha fatto eccezione a questa comunissima regola: v'era, infatti, una tenda con la scritta "Press Center" ed il cartello "Media" ma nient’altro che potesse far assomigliare l'ambiente ad un ufficio stampa tranne due sedie da picnic ed altrettante tavole di legno appoggiate su cavalletti instabili. E' vero che dislocati altrove c'erano settori cablati dal sistema wireless ma anche questi funzionavano male ed erano senza prese di corrente cui agganciarsi per la ricarica dei PC.
Con il trascorrere dei giorni la "Sala stampa" di un evento che ha registrato la presenza di migliaia di atleti è rimasta sempre così, deserta come un’isola di naufraghi che faceva da stridente contrasto con gli stand circostanti, sempre affollati di gente. Non basta, a disposizione della stampa non c’erano neppure i programmi: quei pochi in circolazione erano rigorosamente a pagamento alla modica cifra di 5 dollari l’uno.
Incomprensibile. Considerato soprattutto che la World Masters Regatta è un evento che attira intorno a sé grandi interessi commerciali riguardanti barche, accessori remieri, remoergometri e merchandising di vario genere. Sotto i grandi tendoni, poi, si vendeva di tutto: panini (6,50 dollari), birra a fiumi (5 dollari a boccale) e via di seguito fino allo sfinimento della gola ma, soprattutto, del borsellino.
La FISA non può non tenerne conto e non imporsi di intervenire per il futuro anche perché di giornalisti interessati a seguire l’evento ce n’erano, sparpagliati qua e là, riconoscibili con i loro computer accesi attaccati a quelle poche prese elettriche disponibili e reperite con molta fortuna dopo una lunga ricerca.
Speriamo che, almeno da questo punto di vista, nel 2007, nell'organizzazione della 34° World Masters Regatta la Croazia possa far meglio.

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro