Brillano gli azzurri nella 2° giornata della World Masters Regatta 2006

due senza d'oro.jpgPRINCETON - NEW JERSEY (USA), 9 settembre 2006. Nella seconda giornata di gare della World Masters Regatta 2006, brillante prestazione per il remo italiano con la conquista di 7 medaglie  (2 ori, 4 argenti, 1 bronzo) ed un 4° posto. Un successo ottenuto dagli atleti azzurri in una manifestazione, seppur riservata ad atleti master, rivelatasi molto competitiva in special modo nelle categorie in cui i vogatori avevano un’età compresa tra 27 e 35/40 anni.
Oltre alle medaglie è però significativo sottolineare il particolare spirito d’amicizia e fratellanza, unito ad una buona dose di voglia di vivere bene, che muove il crescente numero di master che s’iscrive alle gare internazionali. Anche se al termine delle regate si assegnano le medaglie, non vi sono veri vincitori poiché a vincere è la volontà di ritrovarsi parlando di gare, allenamenti e, perché no, anche di affari, visto che molti concorrenti sono affermati anche nel mondo del lavoro.
 
Tornando alla competizione è da sottolineare l’ottima prova complessiva degli azzurri che nell'occasione indossavano il body della nazionale con lo sponsor BIG RACE e che non hanno sfigurato nemmeno nei confronti delle squadre agoniste più titolate, dando fondo senza risparmio a tutte le energie.
Palmieri Carr.JPGAd aprire la serie di medaglie è stato il doppio misto femminile “A” di Mitz Carr (New Haven Rowing Club) e Astrid Palmieri (AS Canottieri Moto Guzzi) che si sono arrese solo sul finale alle americane del Don Rowing Club, dopo aver lottato punta a punta per 750 metri. Lo stesso equipaggio si è ripetuto anche nella categoria “B”, piazzandosi nuovamente al 2° posto per meno di tre secondi dietro alle atlete del Saugatuck Rowing Club (USA). La prima medaglia d’oro è arrivata, invece, dal due senza uomini di Eros Goretti e Roberto Llanos che, sin dalle prime palate, non hanno dato tregua agli equipaggi dell’Argentina (2°) e degli USA (3°) ed hanno condotto una gara sempre in testa imponendo il loro ritmo, un ritmo che ha stroncato gli avversari. Oro anche per Noralee Griswold, tesserata con la Tevere Remo, che ha vinto nel quattro con “G” misto con atlete americane. La Noralee è salita nuovamente sul podio, questa volta per ricevere la medaglia d’argento, con il quattro di coppia categoria “F-I”. Argento anche per la “guzzina” Astrid Palmieri, la terza medaglia della giornata per lei, nel singolo “A” in una gara vinta per due secondi dal Canada. L’ultima medaglia, quella di bronzo, è arrivata dal quattro senza della Moto Guzzi, formato da Giuseppe Lafranconi, Eros Goretti, Giuseppe Vinatea, Roberto Llanos, che si sono dovuti arrendere alla Germania (1°), che non ha lasciato spazio agli avversari sin dalle prime battute ed ha vinto nettamente la gara, ed alla Gran Bretagna (2°) che ha sorpreso gli azzurri a metà gara sferrando l’attacco decisivo che gli è valso l’argento mentre l’Italia si è dovuta accontentare del 3° gradino del podio. Nulla da fare, invece, per Vincenzo Bosi (SC Ravenna) nel singolo "D" dove, non riuscendo a rimanere agganciato a Gran Bretagna e USA che facevano l’andatura, è finito al 4° posto.
Oggi, con inizio alle 8.30 (in Italia le 14.30), terza giornata di gare con gli azzurri impegnati  in cinque specialità.

(Nelle foto: il due senza uomini di Eros Goretti e Roberto Llanos; il doppio misto femminile di Mitz Carr e Astrid Palmieri - cliccare sulle immagini per ingrandire)

RISULTATI DONNE
DOPPIO “A”: 1 USA Don Rowing Club 03:49.607, 2 Misto USA/Italia (Mitz Carr-New Haven Rowing Club, Astrid Palmieri-AS Canottieri Moto Guzzi) 03:56.533, 3  USA Lone Star RA 03:57.899.
QUATTRO CON “G”: 1 Misto USA/Italia (Masters International, Noralee Griswold-Tevere Remo) 04:51.944.
SINGOLO “A”: 1 Canada 04:12.008, 2 Italia (Astrid Palmieri-Moto Guzzi) 04:14.179, 3 USA Ara 04:21.426.
DOPPIO “B”: 1 USA Saugatuck Rowing Club 03:56.958, 2 Misto USA/Italia (Mitz Carr-New Haven Rowing Club, Astrid Palmieri-AS Canottieri Moto Guzzi) 03:58.566, 3 USA Vesper Boat Club 04:02.034.
QUATTRO DI COPPIA “F-I”: 1 USA Potomac Boat Club 04:00.903, 2 USA/Italia (Masters International, Noralee Griswold-Tevere Remo) 04:11.088, USA Riverside Boat Club/Cambridge Boat Club 04:13.596

RISULTATI UOMINI
DUE SENZA “C”: 1 Italia (Eros Goretti, Roberto Llanos-Moto Guzzi) 03:32.277, 2 Argentina San Fernando 03:33.302, 3 USA Marin Rowing Association 03:53.320.
QUATTRO SENZA “C”: 1 Germania Landshuter RV 03:12.660, 2 Gran Bretagna Crabtree BC 03:15.614, 3 Italia (Giuseppe Lafranconi, Eros Goretti, Giuseppe Vitacea, Roberto Llanos-Moto Guzzi) 03:27.154.
SINGOLO “D”: 1 Gran Bretagna Dart Totnes ARC 03:48.944, 2 USA University Barge Club 03:58.695, 3 USA Wyandotte Boat Club 04:01.738, 4 Italia (Vincenzo Bosi-SC Ravenna) 04:02.084

Le gare di oggi:
ore 08.42 (14.42 in Italia) due senza “E” uomini
Italia (Paolo Cortelazzo, Giovanni Tonghini-SC Lario) 
ore 08.54 (14.54) quattro senza donne “E-I”
Misto USA/Italia (Masters International, Noralee Griswold-Tevere Remo)
ore 13.17 (19.17) quattro con uomini “C”
Italia (Giuseppe Lafranconi, Eros Goretti, Giuseppe Vitacea, Roberto Llanos, Massimo Tagliaferri/tim-Moto Guzzi)
ore 15.08 (21.08) otto donne “E-I”
Misto USA/Italia (Masters International, Noralee Griswold-Tevere Remo)
ore 15.40 (21.40) doppio uomini “E”
Italia (Paolo Cortelazzo, Giovanni Tonghini-SC Lario) 


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro