Canottaggio e natura

il canottaggio immerso nella natura.jpgE' stupefacente come la natura possa avvolgere il canottaggio e come il canottaggio possa convivere con essa senza alterarne gli equilibri.
In questi giorni a Princeton, sede delle regate del World Master 2006, le barche di canottaggio ed i canottieri sono stati avvicinati da scoiattoli che, indisturbati e tranquillamente inseriti nell'ambiente, facevano scorte di ghiande per l'incipiente inverno mentre addirittura una famigliola di daini si avvicinata indisturbata al parco barche.
Una scena inusuale ma che dimostra ampiamente come il canottaggio, e chi lo pratica, sia rispettoso dell'ambiente che lo circonda senza causare alterazioni artificiose.
ora vado via.jpgA Princeton, nel Mercer County Park, in poche ore sono state montate tribune, gazebo, un grande palco per le festa di fine manifestazione, con immensi tir in movimento, eppure gli animali che vi vivono non sembravano affatto disturbati ma si avvicinavano incuriositi per assistere all'andirivieni di atleti impegnati con le migliaia di barche sistemate negli appositi spazi e con gli addetti ai lavori protesi a rendere un evento remiero un grande business.

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro