PRINCETON, LA FISA WORLD MASTER REGATTA PRENDE IL VIA CON GLI ADAPTIVE

PRINCETON (NEW JERSEY-USA), 7 settembre - Iniziano oggi con le gare di Adaptive Rowing (il canottaggio per diversamente abili) le regate della 33° FISA World Master Regatta in programma a Princeton, nel New Jersey (USA). Un appuntamento che ha fatto registrare la partecipazione di oltre 3500 atleti gara i quali daranno vita, tra oggi, domani e sabato, alla kermesse riservata agli atleti con più di 27 anni e che hanno terminato da almeno due anni la carriera agonistica olimpica.

Terminate le gare di oggi, in cui non vi sono però italiani impegnati, domani scenderanno in acqua, sul bacino di canottaggio immerso nel verde del Mercer Conty Park - un parco alle porte della città universitaria di Princeton e sede operativa della Nazionale americana di canottaggio -, anche i nove azzurri iscritti alla competizione internazionale nelle diverse specialità previste.
Tra le gare da seguire con attenzione è certamente quella del due senza "C" dei 45enni Eros Goretti e Roberto Llanos (Moto Guzzi) che avranno come avversari tre equipaggi americani, uno inglese, uno russo ed uno argentino; agguerrita anche la prova del 43enne Giuseppe Lanfranconi, sempre della Moto Guzzi di Mandello Lario, che sarà contrapposto nel singolo "C" contro equipaggi canadesi e americani. Sarà molto interessante anche la gara della 34enne "guzzina" Astrid Palmieri che, nel singolo "A", dovrà stare attenta agli attacchi degli equipaggi di Germania e Canada. Un'atleta coriacea che si propone, al termine della sua gara, anche nel doppio "B" misto con l'americana Mitz Carr entrambe hanno dichiarato di voler conquistare una medaglia e strapparla ai tre equipaggi americani, al canadese e quello di "Sua Maestà".
Sempre in singolo, ma nella categoria "D", sarà in gara il ravennate Vincenzo Bosi il quale, con intenzioni bellicose, vuole salire sul podio e per questo ha intenzione di sorprendere gli avversari della sua categoria sin dalle prime battute. Un'impresa davvero impegnativa se si pensa che ha contro gli sculler di USA, Gran Bretagna e Canada.
Il programma di oggi prevede, al termine delle regate di Adaptive Rowing, la cerimonia di apertura mentre domani l'inizio della prima gara è prevista per le 8.30 e l'ultima alla 17.40.

Questo il programma di domani delle barche azzurre: (ora locale; per l'ora italiana aggiungere 6 ore):

08.30 doppio donne (A): Astrid Palmieri (Moto Guzzi) – Mitz Carr (New Haven Rowing Club)
10.16 due senza (C): Eros Goretti - Roberto Llanos (Moto Guzzi)
12.37 quattro con (C): Giuseppe Lanfranconi - Eros Goretti - Chechu Vinatea - Roberto Llanos - Massimo Tagliaferro tim. (Moto Guzzi)
13.37 singolo (A): Astrid Palmieri (Moto Guzzi)
16.16 singolo (D): Vincenzo Bosi (SC Ravenna)
17.13 doppio donne (B): Astrid Palmieri (Moto Guzzi) – Mitz Carr (New Haven Rowing Club)
 


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro