IL PRESIDENTE DELLA FISA OSWALD ELOGIA I CAMPIONATI DI ETON

Denis Oswald ETON, 27 agosto - Denis Oswald presidente della Federazione Internazionale di Canottaggio F.I.S.A. ha elogiato l’organizzazione e lo scrupoloso lavoro fatto dai volontari che hanno ricevuto consensi globali per i Campionati del Mondo 2006 sponsorizzati dalla Siemens cje si concluderanno oggi sul lago Dorney di Eton.
Oswald, che è stato atleta olimpico, ha detto che la manifestazione di quest’anno che si svolge nello stesso bacino che ospiterà i Giochi Olimpici e Parolimpici  del 2012 ha raggiunto uno standard qualitativo che mai si era visto prima: “L’organizzazione qui è veramente eccellente, e non lo dico per dovere, ma perché mi è stato fatto notare da molte persone”, ha detto Oswald.
“Nulla è stato lasciato al caso, tutto è stato pensato nei minimi dettagli e l’apporto dato dai numerosissimi volontari del mondo del canottaggio ha fatto sicuramente la differenza. Ho la sensazione che Eton abbia stabilito un nuovo standard per i Campionati del Mondo”.
Denis Oswald che è Presidente della F.I.S.A. dal 1989 e che in precedenza aveva ricoperto il ruolo di Segretario Generale è rimasto molto colpito anche dal livello e dalla qualità del canottaggio visto durante questi campionati.
“Il livello del canottaggio mostrato qui è davvero notevole, un numero sempre più alto di nazioni diventano competitive e possono dire la loro in tutte le finali. Questo è il frutto del lavoro svolto da tute le federazioni nazionali. Adesso che il canottaggio è stato incluso nei Giochi Parolimpici c’è stato un grosso passo in avanti anche nei riguardi dell’Adaptive Rowing e questo in varie nazioni. L’attenzione verso questa disciplina è aumentata  grazie anche ai finanziamenti che può ricevere in qualità di sport parolimpico, ma non solo per questo”.
“Ad inizio di quest’anno la  F.I.S.A. e le federazioni europee – ha aggiunto - hanno preso la decisione di introdurre nuovamente i Campionati Europei nel calendario delle manifestazioni internazionali. Questa decisione darà agli atleti più opportunità di competere a livello internazionale ed in special modo alle nazioni dell’Est Europa. I Campionati Europei aiuteranno diverse nazioni ad usufruire di ulteriori finanziamenti per i rispettivi atleti. Ci sono molti paesi che elargiscono premi in denaro ai loro atleti in base alle medaglie che vincono  e questo garantisce loro un più alto numero di medaglie accessibili. Sarà anche un’opportunità per i giovani atleti di gareggiare in un Campionato”.


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro