ROYAL INCIUCIO

Ancora si discute, nei pub della Contea di Eton, se è nato prima il purosangue o l’ippodromo di Ascot, se nel 1711 – quando le celebri piste a Sud Ovest di Londra vennero tracciate – l’inciucio fra le Royal Mares (le fattrici reali delle campagne inglesi) e tre stalloni importati dall’Arabia fosse già stato consumato, dando vita ad un ibrido assurto poi a massima razza galoppatrice.

Due anni fa la cattedrale del turf mondiale venne rasa al suolo, i secolari tracciati erbosi arati dai buldozer ed il Royal Meeting spostato altrove. Il nuovo Ascot non ha tardato molto a nascere e lo scorso 20 giugno Sua Maestà Britannica Elisabetta II – proprietaria di un’agguerrita scuderia – poteva inaugurarlo, giungendo in carrozza dal vicino Castello di Windsor.

Nella stessa Contea, all’interno del Centro Sportivo del Collegio di Eton, è stato creato il bacino artificiale di Dorney Lake sul quale si stanno disputando i Campionati del Mondo di Canottaggio e si terranno nel 2012 le gare remiere dei trentesimi Giochi Olimpici.

(Nelle foto: il gruppo dei giornalisti italiani davanti all'ippodromo di Ascot; Elisabetta II nelle sue scuderie)


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro