IL PRESIDENTE NICETTO: “SIAMO STATI SFORTUNATI MA DOMANI ANDRA’ MEGLIO”

ETON, 24 agosto – Il Presidente federale Renato Nicetto non è soddisfatto di come sono andate le cose in questa prima giornata di semifinali, convinto, però, che sia stata la sfortuna a recitare un ruolo determinante nella non qualificazione di due nostri equipaggi.
“Ho grandissimo rammarico per la Bascelli ed il due senza. La nostra singolista meritava ampiamente l’accesso alla finale, se avesse gareggiato nell’altra semifinale sarebbe passata sicuramente. Sapendo di dover fare la gara sulla statunitense l’ha attaccata fino all’ultimo ma non ce l’ha fatta per poco. Gara durissima e difficile anche per il due senza di Porzio e De Vita. Ed anche in questo caso, a mio parere, è stata la sfortuna ad estromettere i nostri ragazzi dalla finale. Non c’è la controprova su come sarebbe andata la gara ma se non avessero preso quel ‘pesce’ nel momento in cui si stavano giocando la qualificazione, forse chissà, ora saremmo qui a gioire ed a festeggiare il compleanno di Porzio che cadeva proprio oggi”.
Diverso, invece, il discorso per il doppio femminile ed il quattro senza: “I ragazzi del quattro senza hanno avuto una partenza troppo lenta, non sono più riusciti ad entrare in gara; le ragazze, invece, probabilmente non potevano fare di più”.
Cosi l’unica soddisfazione della giornata è arrivata da Erika Bello nel singolo pesi leggeri: “Una prova incredibile. Terza a Lucerna, la nostra ragazza sta dimostrando di essere in gran forma Non voglio creare sogni ma credo che farà una grande finale e non sarebbe una sorpresa vederla sul podio. La sua è stata una gara perfetta: ha attaccato, ha mantenuto il secondo posto ed ha chiuso in bellezza. Dopo essere stata ferma per anni ha dimostrato di avere una grande forza di volontà. In sostanza, Erika mi dava tranquillità prima ancora che partisse”.
Domani dovrebbe essere una giornata diversa... “Ho sempre molta fiducia, mi auguro che le nostre barche possano entrare tutte e cinque in finale. E non è solo una speranza, mi aspetto anche una grande conferma da quel quattro di coppia che ha vinto in batteria”.
 


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro