UNA VACANZA A CINQUE STELLE PER I CIGNI DEL DORNEY LAKE

ETON, 23 agosto - Gli abituali residenti del Dorney Lake si stanno godendo una vacanza a cinque stelle a due miglia di distanza, dove sono stati trasportati affinché non possano correre rischi durante lo svolgimento dei Campionati iridati.
Fino a domenica 27 agosto, infatti, i cigni – dei quali non è stato precisato il numero - avranno la loro dimora presso una dimora protetta loro riservata - lo Swan Lifestile di Eton - dove potranno soggiornare lontano dal via vai delle barche.
I cigni, che non sono nuovi a questi tipi di spostamenti avendo già usufruito di un soggiorno nello stesso rifugio in occasione della Coppa del Mondo che si disputò nel maggio dello scorso anno, costruiscono il loro nido nelle vicinanze del rimessaggio imbarcazioni del Dorney.
“Sono stati fatti trasferire come misura precauzionale, sia nei loro riguardi che nei riguardi degli atleti”, ha detto la responsabile del centro Swan Lifeline, Wendy Hermon. “I cigni sono animali molto territoriali anche quando sono sul lago”.
Per trasportarli senza che subissero danni sono stati catturati usando degli speciali uncini, poi, dopo aver legato loro le zampe per proteggerli durante il viaggio, sono stati messi in speciali sacchi e caricati sul furgoni.
I cigni del Dorney si sono accampati di diritto in alcuni stagni artificiali del lago stesso e non permettono ad altri uccelli di avvicinarsi e nidificare.
“Il cigno maschio è un vero guerriero”, dice Terry Hunter allenatore di canottaggio del club di Dorney. Non abbiamo dato loro nessun nome ma credo che chiameremo il maschio Rocky, ovviamente quando farà ritorno la settimana prossima”.
Lo Swan Lifeline è una associazione che si auto finanzia attraverso visite naturalistiche guidate sul lago poiché, oltre ai cigni, ospita molti altri uccelli.

(Foto Stefano Grasso ©)


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro