MONDIALI, GRANDE PROVA DEL QUATTRO SENZA E DEL DOPPIO DONNE PROMOSSI IN SEMIFINALE. ELIMINATO INVECE IL DOPPIO UOMINI VICECAMPIONE DEL MONDO

massimo v., tramontano a., pinton v., leonardo r. (3).JPGETON, 22 agosto – Nella prima giornata di recuperi ai Mondiali londinesi di Eton l’Italia aumenta il numero delle barche semifinaliste aggiungendo al gruppo delle sette che si erano già qualificate altri due armi senior che hanno disputato una gara ricca di determinazione: il quattro senza di Leonardo Raffaello tornato capovoga al posto di Aldo Tramontano spostato al terzo carrello - con a bordo anche Valerio Pinton e Valerio Massimo - ed il doppio di Laura Schiavone ed Elisabetta Sancassani.
Entrambi hanno disputato una gara per certi versi analoga: partiti non benissimo – ai 500 il doppio era quarto, il quattro senza addirittura quinto – hanno recuperato sul passo e timbrato il pass per il turno successivo a spese rispettivamente di Norvegia (per soli 27 centesimi) e Polonia, che credevano di essere già al sicuro.
elisabetta sancassani, laura schiavone (2).JPGA queste due promozioni si contrappone però una eliminazione eccellente: quella del doppio vicecampione uscente di Luca Ghezzi e Federico Gattinoni, quarto nel recupero in cui passavano solo i primi due.  A conferma del livello altissimo dell’evento va aggiunto che hanno subìto la stessa sorte dei due azzurri anche gli ungheresi Peto e Haller iridati nel 2001 e 2002. Disco rosso anche per i due singolisti, senior e pesi leggeri, Piergiorgio Negrini e Stefano Basalini che erano stati iscritti però a questo Mondiale come riserve gareggianti.
Domani in programma la seconda ed ultima giornata dei recuperi: in gara per l’Italia il doppio pesi leggeri donne ed il quattro senza p.l. uomini.

(Nelle immagini di Mimmo Perna: il 4 senza Massimo, Tramontano, Pinton, Leonardo; il doppio femminile Schiavone, Sancassani - cliccare sulle foto per ingrandire)

RISULTATI RECUPERI
UOMINI - SENIOR
Singolo
(primi 2 in semifinale): (r1) 1. Belgio 6.52.38, 2. Cuba 6.56.49, 3. Austria 7.03.51; (r2) 1. Gran Bretagna 6.59.11, 2. Svizzera 7.03.77, 3. Finlandia 7.05.37; (r3) 1. Svezia 6.55.78, 2. Stati Uniti 6.59.07, 3. Lituania 6.59.90; (r4) 1. Olanda 6.52.73, 2. Argentina 6.58.00, 3. Romania 7.03.83, 5. ITALIA (Negrini) 7.15.65.
Italia terza fino ai 1000 e quarta ai 1500.
Doppio (primi 2 in semifinale): (r1) 1. Lituania 6.21.39, 2. Ucraina 6.22.07, 3. Rep. Ceca 6.23.60; (r2) 1. Belgio 6.20.87, 2. Polonia 6.21.98, 3. Estonia 6.26.88; (r3) 1. Bielorussia 6.16.23, 2. Croazia 6.16.92, 3. Ungheria 6.20.10, 4. ITALIA (Ghezzi, Gattinoni) 6.23.83; (r4) 1. Bulgaria 6.17.29, 2. Norvegia 6.19.36, 3. Australia 6.22.51.
Italia quinta ai 500, poi sempre quarta.
Quattro senza (primi 3 in semifinale): (r1) 1. Francia 5.56.79, 2. Irlanda 5.58.21, 3. Rep. Ceca 6.00.09; (r2) 1. Canada 6.01.12, 2. Spagna 6.04.28, 3. ITALIA (Massimo, Tramontano, Pinton, Leonardo) 6.04.92.
Italia quinta fino ai 1000 e quarta ai 1500 con il miglior tempo nell’ultimo parziale.
PESI LEGGERI
Singolo (primi 2 in semifinale): (r1) 1. Rep. Ceca 7.10.18, 2. Germania 7.13.53, 3. Slovacchia 7.28.31; (r2) 1. Ucraina 7.07.11, 2. Guatemala 7.10.38, 3. Giappone 7.20.33; (r3) 1. Canada 7.12.50, 2. Olanda 7.17.04, 3. Palestina 7.20.60; (r4) 1. Grecia 7.07.16, 2. Lituania 7.15.11, 3. ITALIA (Basalini) 7.22.05.
Italia seconda ai 500, poi sempre terza.
DONNE - SENIOR
Doppio (primi 3 in semifinale): 1. Francia 6.59.61, 2. Ungheria 6.59.80, 3. ITALIA (Schiavone, Sancassani) 7.01.25
Italia quarta fino ai 1500 col miglior tempo nel secondo parziale.

GARE PER L’ASSEGNAZIONE DELLE CORSIE AGLI EQUIPAGGI IN FINALE DIRETTA
Due con
: 1. Stati Uniti 7.05.51, 2. Germania 7.06.49, 3. ITALIA (Gabriele Francesco, Cerasola, tim. Riva) 7.07.36
Otto pesi leggeri: 1. Germania 5.48.15, 2. ITALIA (Scala, Tuccinardi, La Padula, Sancassani, Goretti, Savriè, Vlcek, Gabriele Fabrizio, tim. Lenzi) 5.48.75, 3. Danimarca 5.54.48.

IL PROGRAMMA DI DOMANI
RECUPERI
Ore 9,20 locali (10,20 in Italia) – Doppio femminile pesi leggeri (primi 2 in semifinale): Uzbekistan, Irlanda, Germania, ITALIA (Gallo, Milani)
Ore 10,05 locali – Quattro senza maschile pesi leggeri (primi 2 in semifinale): Spagna, Belgio, ITALIA (Bertini, Amarante, Pettinari, Mascarenhas), Stati Uniti, Israele.
SEMIFINALI C/D
Ore 10,45 locali (11,45 in Italia) – Singolo maschile pesi leggeri: Portogallo, Rep. Dominicana, ITALIA (Basalini), Slovacchia, Hong Kong, Armenia
Ore 11,10 locali – Singolo maschile: ITALIA (Negrini), Francia, Romania, Finlandia, Lettonia
Ore 11,20 locali – Doppio maschile: Indonesia, Stati Uniti, Estonia, Australia, ITALIA (Ghezzi, Gattinoni), Slovacchia
GARE PER L’ASSEGNAZIONE DELLE CORSIE AGLI EQUIPAGGI IN FINALE DIRETTA
Ore 9,00 locali (10,00 in Italia) – Quattro con: Nuova Zelanda, Canada, Stati Uniti, Gran Bretagna, ITALIA (Motta, Resemini, Canciani, Tranquilli, tim. Buzzoni), Germania
Ore 9,15 locali – Quattro di coppia pesi leggeri: Stati Uniti, Gran Bretagna, ITALIA (Pellolio, Gilardoni, Moncada, Danesin), Germania, Francia

Giovedì
– Ore 11,04-14,01 locali: Semifinali Gruppo A.
Venerdì – Ore 9-10,40 locali: Batterie Adaptive rowing (canottaggio per disabili); 11,00-14,20: Semifinali Gruppo B.
Sabato – Ore 11,10-13,55 locali: Finali Gruppo A; 14,20-15,10: recuperi Adaptive rowing.
Domenica – Ore 11,45-12,30 locali: Finali Adaptive rowing; 12,45-15,15: Finali Gruppo B.


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro