RIFIUTATI I VISTI CONSOLARI PER 5 NAZIONI, NIENTE MONDIALI

ETON, 20 agosto - I Campionati del mondo 2006 dovranno fare a meno di un’altra Nazione poiché molti visti sono stati rifiutati dalle autorità britanniche.
Le cinque Nazioni che non potranno prendere parte ai Campionati del mondo poiché i visti dei loro atleti sono stati rifiutati sono: Marocco, Kenya, Nigeria, Moldavia e Camerun. Il Direttore Esecutivo della Federazione Internazionale di Canottaggio (FISA) Matt Smith ha così commentato: “Questo è un grosso colpo per il Programma di Sviluppo Fisa, in special modo per l’Africa ove si sono organizzati speciali raduni di identificazione dei talenti in Tunisia e Sud Africa durante lo scorso inverno”.
Al posto di 8 Nazioni in rappresentanza dell’Africa e 65 in totale, i Campionati del Mondo vedranno così la partecipazione di 60 nazioni di cui solo 4 africane.
L’ultimo forfait riguarda il singolista della Moldavia Evgeni Ignatov. L’ambasciata britannica gli ha rifiutato il visto perché, come ha spiegato il traduttore: “Proviene da un luogo che ha alcune attività terroristiche”. Matt Smith si è a dir poco arrabbiato: “Mia moglie proviene anche lei da Tiraspoli, quindi teoricamente non avrebbe dovuto essere presente ai Campionati e mettersi a disposizione come traduttrice al Congresso della FISA che si svolgerà la prossima settimana”.
L’Egitto è stato obbligato a pagare oltre 900 sterline egiziane (circa 100 sterline inglesi) per ottenere il visto per la sua delegazione di cui fanno parte 21 persone.
Smith ha citato svariate ragioni contro il rifiuto dei visti: molte volte la richiesta di un visto fatta per così dire all’ultimo minuto significa lavoro aggiuntivo per le ambasciate. E’ risaputo che in alcune Nazioni si organizzano speciali uffici per i visti sportivi così da poter evitare che questi inconvenienti accadano ma le autorità britanniche non hanno voluto prendere in considerazione questa soluzione.

FONTE: FISA

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro