RIUSCIRANNO I TOP TEN DELLO SCORSO ANNO A MANTENERE LE LORO POSIZIONI?

Mancano ormai pochi giorni alla cerimonia di apertura dei Campionati del Mondo 2006 e gli atleti sono ormai giunti al campo di gara del lago Dorney a Eton, Gran Bretagna. Tra i 1000 atleti partecipanti ve ne sono alcuni che hanno rappresentato il meglio del 2005.

Tra i migliori 10 atleti uomini l’Italia ricopre quattro posizioni con al secondo posto Leonardo Pettinari che ha lasciato il doppio per andare a sedersi al terzo carrello del quattro senza sempre PL.
Nella speciale classifica il terzo posto è ricoperto da Daniele Gilardoni ancora una volta in gara sul quattro di coppia PL con la speranza di aggiudicarsi quello che per lui sarebbe il quinto titolo mondiale consecutivo. Gilardoni aveva iniziato questa stagione sul singolo ma è tornato alla vittoria sul quattro PL al termine della Coppa del Mondo a luglio. Se Gilardoni e il suo equipaggio dovessero vincere ad Eton, per il trentenne atleta italiano questo sarebbe il settimo titolo mondiale.

Stefano Basalini, che l’anno scorso si trovava in ottava posizione, va ad Eton per gareggiare in singolo PL. Basalini ha nel suo carniere tre titoli di Campione del Mondo, due dei quali vinti proprio nel singolo PL. Al numero 10 della nostra classifica troviamo l’unico rappresentante italiano senior, Alessio Sartori che ha abbandonato per il momento la remata di coppia per andare ad occupare il sesto carrello dell’8+ italiano. Questa imbarcazione ha già dato prova di sé finendo seconda nell’ultima prova  di Coppa del Mondo lo scorso mese.

Gli eroi locali, i britannici Steve Williams (8° in classifica nel 2005) e Katherine Grainger (numero 7 nel 2005), sono entrambi in gara con gli equipaggi delle ammiraglie nazionali. William al numero due dà gli ordini all’equipaggio sul quattro senza senior. Il suo equipaggio va ad Eton da favorito non avendo perso una sola gara da quando si formò all’inizio della passata stagione.

La Grainger, attuale campionessa mondiale sul quattro, è l’atleta femminile olimpionica della Gran Bretagna che ha più mietuto successi. Seduta a capovoga ha come obbiettivo il mantenimento del suo titolo.

Robert Sycz e Tomasz Kucharski della Polonia rispettivamente al quinto e al settimo posto nel 2005 sono di nuovo insieme dopo la vittoria olimpica nel doppio PL. Kucharski aveva dovuto rinunciare lo scorso anno ai Campionati del Mondo in seguito ad un incidente ma il suo compagno era comunque riuscito a vincere la medaglia di bronzo con il sostituto dell’ultimo momento, Pawel Randa. Di nuovo insieme, Sycz e Kucharski si sono visti soltanto una volta quest’anno, gareggiando nel doppio senior, ma hanno dovuto abbandonare la gara durante le batterie senza rivelare la vera potenza della loro imbarcazione. A parte il loro impressionante record olimpico, l’ultima vittoria a livello mondiale risale al 1998.

Posizionata al numero due fra le migliori atlete del 2005 troviamo la bielorussa Ekaterina Karsten detentrice del titolo nel singolo senior femminile. Non perde una gara in questa specialità dopo aver ottenuto la medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Atene 2004. Alle spalle della Ekaterina troviamo le gemelle Caroline e Georgine Evere-Swindel. Le sorelle hanno sempre riportato vittorie su vittorie da quando divennero campionesse dl mondo nel 2002 perdendo solo una gara in Coppa del Mondo. Le due gemelle neozelandesi sono alla caccia del loro titolo di Campionesse del Mondo numero 4.

L’unica australiana della lista è Emily Martin che ricopre la posizione numero 5. La Martin è entrata a far parte della speciale classifica grazie ai due titoli mondiali conquistati lo scorso anno nell’8+ e nel quattro senza. La solitaria americana, Caryn Davies, si trova al numero dieci e la vedremo ad Eton in veste di capovoga dell’8+ statunitense. Lo sloveno Itzok Cop spera di difendere il suo titolo di campione del mondo in doppio. Cop, con il fedele compagno Luka Spik, sono stati proclamati miglior equipaggio maschile del 2005.

La Germania ricopre tre posizioni della ormai nota classifica. Marco Geisler (al 5° posto) continua a gareggiare sul quattro di coppia. Questa è la specialità nella quale ha sempre gareggiato da quando ha iniziato la sua carriera internazionale 16 anni fa. Ad Eton il gigante tedesco di 201 centimetri prenderà parte ai due gare. L’altra atleta tedesca  Peggy Waleska (numero 9 nel 2005) ha trascorso la maggior del suo tempo sul quattro di coppia ma ad Eton per il secondo anno consecutivo la Waleska gareggerà in singolo.

Non tutti  i migliori 10 atleti maschili e femminili del 2005 saranno in gara ad Eton . La numero 1 femminile, Kathrin Boron della Germania, si è presa un anno di pausa con l’intenzione di tornare  a gareggiare nel 2007. Colui che guida la classifica maschile, il danese Thomas Ebert, si è invece ritirato.

A riposo è anche la rumena Angela Alupei ( al numero 8) in attesa di allargare la sua famiglia, e considerando la sua età, sembra non aver intenzione di prendere parte ai Giochi Olimpici di Pechino.
Al numero 6 vediamo la bulgara Rumyana Neykova che anche lei si sta godendo un anno sabbatico, per così dire allattando il suo secondo figlio nato il mese scorso. La Neycova riprenderà la sua preparazione a settembre in vista di Pechino 2008.

I migliori 10 atleti maschili 2005:
1°- Thomas Ebert, Danimarca: 7 volte Campione del Mondo, 1 medaglia d’oro Olimpica
2°- Leonardo Pettinari, Italia: 6 volte Campione del Mondo
3°- Daniele Gilardoni, Italia: 6 volte Campione del Mondo
4°-  Iztok Cop, Slovenia: 3 volte Campione del Mondo, 1 medaglia d’oro Olimpica
5° - Marco Geisler, Germania: 4 volte Campione del Mondo
5° - Robert Sycz, Polonia: 2 volte Campione del Mondo, 2 medaglie d’oro Olimpiche
7°-  Tomasz Kucharski, Polonia: 2 volte Campione del Mondo, 2 medaglie d’oro Olimpiche
8°-  Stefano Basalini, Italia: 4 volte Campione del Mondo
8° - Steve Williams, Gran Bretagna: 3 volte Campione del Mondo, 1 medaglia d’oro Olimpica
10° - Alessio Sartori, Italia: 3 volte Campione del Mondo, 1 medaglia d’oro Olimpica

Le migliori 10 atlete femminili 2005
1° - Kathrin Boron, Germania: 7 volte Campionessa Mondiale, 4 medaglie d’oro Olimpiche.
2° - Ekaterina Karsten, Bielorussia: 3 volte Campionessa Mondiale, 2 medaglie d’oro Olimpiche.
3° - Caroline Evers-Swindell, Nuova Zelanda: 3 volte Campionessa del Mondo ,1 medaglia d’oro Olimpica
3° - Georgina Evers-Swindell, Nuova Zelanda: 3 volte Campionessa del Mondo, 1 medaglia d’oro Olimpica
5° - Emily Martin, Australia: 2 volte Campionessa del Mondo.
6° - Rumyana Neykova, Bulgaria: 2 volte Campionessa del Mondo
7° - Katerine Graiger, Gran Bretagna: 2 volte Campionessa del Mondo
8° - Angela Alupei, Romania: 2 medaglie d’oro Olimpiche
9° - Peggy Waleska, Germania: 2 volte Campionessa del Mondo
10° - Caryn Davies, USA: 2 volte Campionessa del Mondo

FONTE: FISA

 


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail: comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro