IL CAMPIONATO UNDER 23 MIGLIORA NUMEROSI “BEST TIMES”
Tra i nuovi record stabiliti ad Hazewinkel anche quello nel nostro quattro senza pesi leggeri
All’Italia pure il primato del più giovane atleta in gara: il timoniere Rosario Aita, 13 anni

il 4 - pl (54).JPGROMA, 28 luglio - Il passaggio da Coppa delle Nazioni a Campionato del mondo Under 23, del quale si è appena conclusa ad Hazewinkel (Belgio) la seconda edizione, ha comportato un notevole incremento qualitativo all’evento.

La decisione da parte della Fisa di rilevare i migliori tempi registrati in gara ha avuto inizio lo scorso anno ad Amsterdam; quest’anno l’evento ha fatto registrare 15 nuovi migliori tempi su 19 gare. Ottimo nel complesso anche il livello dell’8 femminile, inserito per la prima volta nel programma e che ha portato questa competizione Under 23 ad un totale di 20 gare.

L’accertamento dei tempi si basa sul livello di uniformità; il rilevamento cronometrico è standardizzato usando i dati WIGE, ovvero lo stesso sistema professionale che viene applicato in occasione dei vari Campionati del mondo e delle Olimpiadi. Anche il campo di regata viene regolamentato secondo i criteri standard certificati Fisa.

Rosario Aita Un dato, invece, è rimasto praticamente intatto. La coppa Paolo d’Aloja riservata alla Nazione prima classificata è stata vinta ancora una volta dalla Germania. Questo dominio continua incontrastato ormai dal 1991. Quest’anno la Germania si è presentata con la squadra più numerosa: 100 atleti (più allenatori e dirigenti) iscritti in tutte le 20 specialità, in 19 delle quali i tedeschi sono approdati in finale. Ed anche nella classifica la Germania ha chiuso al primo posto, con 12 medaglie di cui 3 ori, davanti a Italia e Romania.
Complessivamente ben 20 Nazioni si sono aggiudicate medaglie con la sorprendente Nuova Zelanda che su 7 imbarcazioni in gara si è aggiudicata 4 medaglie, 3 delle quali d’oro.

Gli atleti maschili hanno dominato con una percentuale nelle iscrizioni alle gare pari al 68% e facendo registrare l‘atleta più giovane in gara, il timoniere italiano Rosario Aita di soli 13 anni.

Questi i migliori Best Times Under 23, buona parte dei quali stabiliti ad Hazewinkel quest’anno:

Quattro senza femminile
6.39.97 Australia (Verena Stocker, Annida Naughton, Charlotte Walters, Renee Kirby)
Quattro con maschile
6.03.19 Nuova Zelanda (James Dallinger, Steve Cottle,Paul Gerritsen, Dane Boswell, Daniel Quigley, timoniere)
Singolo pesi leggeri femminile
7.38.04 Grecia (Alexandra Tsiavou)
Singolo pesi leggeri maschile
6.55.73 Nuova Zelanda (Storm Uru)
Due senza pesi leggeri maschile
6.34.53 Gran Bretagna (Richard Chambers, Chris Bartley)
Quattro di coppia pesi leggeri maschile
5.55.91 Germania (Felix Reimann, Jonas Schuetzenberg, Felix Oevermann, Karin Djamshidi Gilani)
Singolo femminile
7.27.81 Polonia (Julia Michalska)
Singolo maschile
6.46.93 Germania (Karsten Brodowski)
Due senza femminile
7.14.94 Romania (Camelia Lupascu, Ana Maria Apachitei)
Due senza maschile
6.27.84 Germania (Kristof Wilke, Sebastian Schmidt)
Doppio femminile
6.53.40 Repubblica Ceca (Jitka Antosonova, Gabriela Varekova)
Doppio maschile
6.14.05 Bielorussia (Dzianis Mihal, Stanislau Shcharbachenia)
Quattro senza maschile
5.53.19 Germania (stabilito ad Amsterdam, 2005) (Jan Mueller, Philipp Adamski, Usr Kaeufer, Falk Mueller)
Erika Mai, Laura MilaniDoppio pesi leggeri femminile
7.03.16 ITALIA (stabilito ad Amsterdam, 2005) (Erika Mai, Laura Milani)
Doppio pesi leggeri maschile
6.19.77 Nuova Zelanda (Graham Oberling-Brown, Peter Taylor)
Quattro senza pesi leggeri maschile
5.58.88 ITALIA (Livio La Padula, Martino Goretti, Michele Savie, Fabrizio Gabriele)
Quattro di coppia femminile
6.24.55 Romania (Maria Bursuc, Roxana Cogianu, Florina Atomulesei, Ionelia Neacsu)

Quattro di coppia maschile 

5:46.44 Bielorussia (stabilito ad Amsterdam, 2005) (Dzianis Suravets, Dzianis Mihal, Stanislau Shcharbachenia, Aliaksandr Novikau) 

Otto femminile

6.06.68 Stati Uniti (Anne Kennedy, Kerry Birk, Megan Smith, Datharine Daison, Devan Darby, Esther Lofgren, Katherine Glessner, Genera Stone, Katekin Snyder, timoniera)
Otto maschile
5.30.43 Germania (stabilito ad Amsterdam, 2005) (Philipp Hosch, Raimund Hoermann Jr, Philipp Naruhu, Timm Baur, Daniel Holert, Florian Eichner, Andre Slavik, Sebastian Schmidt, Peter Puppe, timoniere)

I prossimi Campionati del Mondo Under 23 si svolgeranno a Strathclyde, Scozia, nel 2007.

FONTE: FISA

(Nelle foto di Mimmo Perna, il 4 senza pesi leggeri campione mondiale under 23, Rosario Aita, Erika Mai e Laura Milani)


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail: comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro