MONDIALI UNDER 23, L’ITALIA CHIUDE CON SEI MEDAGLIE
Il quattro senza pesi leggeri vince l’oro; argento per doppio; due senza e doppio pesi leggeri; bronzo per quattro con e otto

HAZEWINKEL (Belgio), 23 luglioSei medaglie (1 oro, 3 argenti e 2 bronzi) su otto equipaggi finalisti: questo il significativo bottino con il quale l’Italia ha concluso oggi i campionati Mondiali under 23.

La medaglia d’oro porta la firma del quattro senza pesi leggeri di Livio La Padula (Fiamme Oro), Martino Goretti (Moto Guzzi), Michele Savriè (Cus Ferrara) e Fabrizio Gabriele (Posillipo); l’argento è arrivato invece dal doppio campione iridato uscente di Matteo Stefanini e Federico Gattinoni (Fiamme Gialle), dal due senza pesi leggeri di Andrea Caianello (Posillipo) e Salvatore Di Somma (Fiamme Gialle), e dal doppio pesi leggeri di Marcello Miani (Ravenna) e Daniele Danesin (La Sportiva, Lezzeno). Bronzo, infine, per il quattro con tutto del Posillipo composto da Roberto Marcatelli, Federico Migliaccio, Raffaele Mautone, Armando dell’Aquila e timoniere Rosaio Aita; e dall’otto di Romano Battisti (Aniene), Dario Cerasola (Roggero di Lauria), Domenico Montrone (Fiamme Gialle), Matteo Motta (Armida), Simone Venier (Fiamme Gialle), Marco Resemini (Fiamme Gialle), Andrea Tranquilli (Fiamme Gialle), Piarpaolo Frattini (Aniene), timoniere Andrea Lenzi (Gavirate).


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail: comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro