MONDIALI U.23, ITALIA D’ORO COL QUATTRO SENZA PESI LEGGERI
Il remo azzurro piazza altre cinque barche sul podio

HAZEWINKEL (Belgio), 23 luglio – Sei medaglie (1 oro, 3 argenti e 2 bronzi) su otto equipaggi finalisti: questo il significativo bottino con il quale l’Italia ha concluso oggi i Mondiali under 23. La medaglia d’oro θ arrivata dal quattro senza pesi leggeri formato da Livio La Padula (Fiamme Oro), Martino Goretti (Moto Guzzi), Michele Savriθ (Cus Ferrara) e Fabrizio Gabriele (Posillipo) al termine di una gara condotta con decisione sin dalle prime palate e che ha costretto Grecia e Germania ad inseguire per tutta la gara. 
Le medaglie d’argento portano invece la firma del doppio campione iridato uscente di Matteo Stefanini e Federico Gattinoni (Fiamme Gialle), protagonista di un finale di grande potenza che gli ha permesso di sopravanzare la Russia e di tagliare il traguardo alle spalle della Bielorussia; e del due senza pesi leggeri di Andrea Caianello (Posillipo), atleta al suo primo appuntamento mondiale con soli diciotto mesi di esperienza remiera, e Salvatore Di Somma (Fiamme Gialle), molto piω esperto ed affermato atleta della categoria, che conquistano il podio dopo aver insidiato per tutti i 2000 metri l’equipaggio inglese medaglia d’oro davanti alla coppia azzurra per soli 46 centesimi. L’ultimo argento θ opera del doppio pesi leggeri di Marcello Miani (Ravenna), vincitore della Coppa del Mondo nella stessa specialitΰ insieme ad Elia Luini, e Daniele Danesin (La Sportiva, Lezzeno) che si fanno sorprendere nel finale dai neozelandesi che si producono in un serrate al cardiopalmo e vincono il titolo mondiale.
Le medaglie di bronzo, infine, sono opera del quattro con tutto targato Posillipo, composto da Roberto Marcatelli, Federico Migliaccio, Raffaele Mautone, Armando dell’Aquila e Rosaio Aita al timone; e dell’otto di Romano Battisti (Aniene), Dario Cerasola (Roggero di Lauria), Domenico Montrone (Fiamme Gialle), Matteo Motta (Armida), Simone Venier (Fiamme Gialle), Marco Resemini (Fiamme Gialle), Andrea Tranquilli (Fiamme Gialle), Pierpaolo Frattini (Aniene), timoniere Andrea Lenzi (Gavirate), che ha finito per pagare a caro prezzo l’errore commesso in partenza quando un filaremo gli ha fatto perdere secondi preziosi.

(Nella foto di Mimmo Perna: il quattro senza pesi leggeri campione del mondo under 23 - cliccare sull'immagine per ingrandire)


RISULTATI
QUATTRO CON UNDER 23 UOMINI
1 Nuova Zelanda 6’03”19; 2 Australia 6’03”78; 3 ITALIA (Roberto Marcatelli, Federico Migliaccio, Raffaele Mautone, Armando Dell’Aquila -C.N. Posillipo, Rosario Aita -Tim-C.N. Posillipo) 6’07”13; 4 Romania 6’08”46; 5 Gran Bretagna 6’12”53; 6 USA 6’15”46
DUE SENZA UNDER 23 PESI LEGGERI UOMINI
1 Gran Bretagna 6’34”53; 2 ITALIA (Andrea Caianiello-CN Posillipo, Salvatore Di Somma-Fiamme Gialle) 6’34”99; 3 Sud Africa 6’38”02; Spagna 6’38”29; 5 Francia 6’43”56; 6 Australia 6’47”48
QUATTRO DI COPPIA UNDER 23 PESI LEGGERI UOMINI
1 Germania 5’55”91; 2 USA 5’55”94; 3 Australia 5’56”18; 4 Russia 5’56”40; 5 ITALIA (Josθ Casiraghi-SC Milano, Paolo Grugni-CUS Pavia, Michele Petracci-CC Roma, Antonio Pizzurro-SCTelimar) 5’58”17; 6 Francia 6’03”55
DOPPIO UNDER 23 UOMINI
1 Bielorussia 6’14”05; 2 ITALIA (Matteo Stefanini, Federico Gattinoni-Fiamme Gialle) 6’16”73; 3 Russia 6’19”48; 4 Grecia 6’21”30; 5 Australia 6’24”15; 6 Germania 6’24”51
DOPPIO UNDER 23 PESI LEGGERI DONNE
1 Russia 7’04”14; 2 Germania 7’05”82; 3 Polonia 7’06”87; 4 Australia 7’08”06; 5 ITALIA (Francesca Gallo-CC Irno, Laura Milani-Idroscalo Club) 7’13”70; 6 Grecia t. 7’17”12
DOPPIO UNDER 23 PESI LEGGERI UOMINI
1 Nuova Zelanda 6’19”77; 2 ITALIA (Marcello Miani-SC Ravenna, Daniele Danesin-SC La Sportiva) 6’23”36; 3 Repubblica Ceca 6’24”88; 4 Canada 6’26”67; 5 Russia 6’26”71; 6 Ungheria 6’27”23
QUATTRO SENZA UNDER 23 PESI LEGGERI UOMINI
1 ITALIA (Livio La Padula-Fiamme Oro, Martino Goretti-ASC Moto Guzzi, Michele Savriθ-CUSFerrara, Fabrizio Gabriele-CN Posillipo) 5’58”88; 2
Grecia 6’00”60; 3 Germania 6’00”82; 4 Austria 6’04”29; 5 Francia 6’07”26; 6 Gran Bretagna 6’09”02
OTTO UNDER 23 UOMINI
1 Canada 5’30”72; 2 Germania 5’31”78; 3 ITALIA (Romano Battisti-CC Aniene, Dario Cerasola-CC Roggero di Lauria- Domenico MontroneFiamme Gialle, Matteo Motta-SC Armida, Simone Venier, Marco Risemini, Andrea Tranquilli-  Fiamme Gialle, Pierpaolo Frattini-CC Aniene, Andrea Lenzi-Tim-ASC Gavirate) 5’32”67; 4 Romania 5’36”19; 5 USA 5’36”56; 6 Polonia 5’38”90


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail: comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro