Il remo di Zorba parla italiano

 

COMUNICATO STAMPA

Gianni Postiglione Sono passato dalle corride al sirtaki”. Gianni Postiglione - napoletano di Santa Lucia che ha passato ben 20 dei sui 54 anni ad allenare canottieri azzurri nel Centro Federale di Piediluco – è tornato sul lago umbro alla guida della squadra greca di canottaggio, impegnata nel 19° Memorial Internazionale Paolo d’Aloja. Uscito nel 2001 dallo staff tecnico del remo italiano, veniva chiamato dalla Spagna a guidare la sua flotta, per passare (dopo i Giochi Olimpici 2004) a quella ellenica. Prima di lui le barche di Atene erano state preparate dagli allenatori locali Vlahos e Kourkoumpas per poi essere supervisionate (proprio in vista dell’impegno olimpico, nel quale la Grecia ha ottenuto sulla acque di Schinias la medaglia di bronzo nel doppio maschile pesi leggeri) dall’attuale direttore tecnico azzurro Beppe de Capua, che aveva quindi ceduto il posto di comando all’irlandese John Holland.
La nostra base è a Joannina, sul lago che ospitò i Giochi del Mediterraneo negli anni Novanta, anche perché il bacino olimpico di Schinias è chiuso, in attesa di essere affidato ad imprenditori privati, i quali probabilmente lo utilizzeranno per lo sci nautico - spiega Postiglione che è dottore in Scienze Motorie -. Sto cercando di monitorare le risorse atletiche del canottaggio greco, per poi impostare un programma praticabile, senza voli pindarici”. Il team ellenico – per la prima volta al Memorial – si è ben comportato a Piediluco (conquistando il secondo posto dietro all’Italia nella classifica finale), con un settore femminile vincitore ieri ed oggi nel singolo e nel doppio pesi leggeri, il doppio medagliato olimpico in progressione ed alcune barche di giovani da mettere a punto. Il suo prossimo impegno sarà la prima tappa di Coppa del Mondo in Gran Bretagna, ad Eton, dal 26 al 28 maggio.  

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail: comunicazione&marketing@canottaggio.org
 

Torna indietro