Baldesio “vede rosa”! Federica Cortesi e Marta Forte conquistano due
 ori alla 34° edizione della regata di fondo “D’Inverno sul Po”


CREMONA, 17 febbraio 2017 - Federica e Marta non si fermano. Fresche del titolo italiano di fondo conquistato a Pisa, le giovani atlete in forza alla Canottieri Baldesio si riconfermano e fanno il bis anche a Torino, guadagnando due splendide medaglie d’oro.
Le giovani atlete, categoria RAGAZZE, partono subito forte e nella giornata di sabato, portano a casa il primo oro nella specialità a loro congeniale del doppio. Il distacco sull’equipaggio del Lugano, secondo classificato, è enorme: ben 35” guadagnati palata dopo palata. La domenica arriva il bis in quattro di coppia, con un equipaggio costruito insieme alle colleghe Pagnoncelli e Compagnoni della Canottieri Tritium. Un risultato di grandissimo spessore, capace di infondere ottimismo nel sodalizio remiero cremonese.
“Siamo davvero felici di questa ulteriore conferma.” Dichiara Luca Manzoli, tecnico di riferimento del settore agonisti.“Federica e Marta sono forti, ma l’aspetto fondamentale è che grazie a queste vittorie, hanno entrambe compreso appieno il loro valore. Questa raggiunta consapevolezza servirà loro a costruire i risultati di una lunga stagione agonistica, che potrà dare a entrambe le soddisfazioni che meritano. In generale, la squadra ha risposto in modo commisurato alla preparazione effettuata. Non siamo ancora al top, ma nonostante la forma discreta i risultati ci pongono vicini agli equipaggi che contano. Intensificando la preparazione e le uscite in barca, saremo in grado di colmare presto il gap e di riproporre elementi vincenti, a cominciare da Marcello Caldonazzo che è rientrato proprio a Torino.”
Marcello Caldonazzo e Lorenzo Cortesi, insieme in doppio e in quattro di coppia SENIOR misto Arno, sono rientrati in gara dopo un inverno caratterizzato da problemi fisici. Per loro, un ottavo posto in doppio e un nono posto sulla barca più lunga, che fanno ben sperare.
Anche la categoria RAGAZZI ha espresso buoni valori su barche ancora in fase di rodaggio. Impegnati sull’otto, gli atleti Tamburelli, Romani, Malfasi, Tognazzi, Brancaccio, Coppola, Murabito, Pattoni e Manfredini, hanno tagliato il traguardo al sesto posto su ben diciannove equipaggi. Il gruppo sta rispondendo molto bene, sia in allenamento che in gara, rappresentando così una delle barche su cui la società cremonese punterà per far crescere il vivaio di giovani canottieri. Il gruppo poi, si è diviso su barche più corte, esprimendosi sempre a un buon livello. Così, Brancaccio e Tamburelli hanno concluso al decimo posto la loro gara in doppio, lottando senza risparmio in una gara di altissimo livello, mentre Malfasi e Romani hanno chiuso al settimo posto in due senza. Un plauso a questo agguerrito gruppo di atleti.
I giovani CADETTI hanno “assaporato” il piacere di vestire il body della rappresentativa regionale per la prima volta. Valentina Kerkuku, Susanna Pedrola e Giulia Manfredini, insieme a Anna Scolaro del Flora, in quattro di coppia (Lombardia B), si sono classificate all’ottavo posto. Le tre giovanissime, da poco approdate alla disciplina remiera, sono un esempio di tenacia, coraggio e determinazione. Anche i colleghi CADETTI (quattro di coppia Lombardia B), Rossi, Giordano, Guareschi, insieme a Bernabei del Flora, si sono comportati benissimo, chiudendo al quinto posto su diciotto equipaggi. Per loro un risultato davvero lusinghiero, che li pone all’attenzione dei tecnici regionali.
Tocca ai MASTER chiudere i risultati della lunga rassegna torinese. Doppia gara per Luana Porfido e Fabio Mirri, che chiudono al decimo posto nella gara di sabato in doppio mix. La domenica, Porfido giunge tredicesima in quattro di coppia misto Garda Salò, mentre Gamba, Maffezzoni, Pinardi e Mirri si classificano sesti in quattro di coppia categoria 43-54 anni.
Prossimo appuntamento a Monate, con la prima tappa del Campionato Regionale. In acqua le giovani promesse del remo e le categorie cadetti, alla ricerca di un posto fisso nella rappresentativa regionale.


Luana Porfido
Ufficio Stampa - Società Canottieri Baldesio



 

Prossime Regate

  • Muggia - 28/06/2017
    TROFEO CONI
  • Roma - 29/06/2017
    Regata Regionale Promozionale Girandola 4X master m. Aperta ad altre Regioni
  • Trieste - 01/07/2017
    4^ Regata Internazionale dell'Europa Unita
  • Mercatale - 01/07/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja - Aperta ad altre Regioni - Deroga percorso 1.500 mt. ANNULLATA
  • Mercatale - 01/07/2017
    TROFEO CONI
  • Henley - 01-02/07/2017
    Royal Regatta
    RISULTATI LIVE
  • Napoli - 02/07/2017
    II "Capri Napoli Coastal Rowing Regatta"
  • Ravenna - 02/07/2017
    Regata Regionale Marche valida Montù e d'Aloja su campo di gara Ravenna - Bacino della Standiana - Aperta ad altre regioni RECUPERO GARA ANNULLATA LAGO DI MERCATALE 02/07
  • Pontedera - 02/07/2017
    Regata Regionale Promozionale Memorial Pier Luigi Bolognesi
  • Peschiera - 02/07/2017
    Regata Regionale Promozionale Sprint - Aperta ad altre Regioni
  • Trieste - 02/07/2017
    Regata Regionale Promozionale Sprint 500 mt. - Aperta ad altre Regioni
  • Corgeno - 02/07/2017
    Regata Regionale Valida d'Aloja - Aperta ad altre Regioni
  • Senise - 02/07/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja - Aperta ad altre Regioni ANNULLATA
  • Mercatale - 02/07/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja - Aperta ad altre Regioni - Deroga percorso 1.500 mt. ANNULLATA
  • Pontedera - 02/07/2017
    TROFEO CONI

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.