Premio Navicello a Mario Pucci (alla memoria) e cittadinanze onorarie
 a Allegra Francalacci e Carlo Volpi


LIMITE SULL'ARNO, 17 febbraio 2017 - L'Amministrazione Comunale invita la cittadinanza a partecipare alla cerimonia di consegna del "Premio Navicello 2016" a MARIO PUCCI (alla memoria), in programma sabato 18 febbraio alle 17,00 presso i locali della ex Fornace Pasquinucci di Capraia F.na. Il riconoscimento, assegnato dalla Commissione consiliare Pubblica Istruzione, Cultura, Sport e Servizi Sociali, riunitasi in data 18 gennaio 2017, spetta ogni anno a persone fisiche o giuridiche (anche alla memoria) che, attraverso la loro attività, con opere concrete nel campo delle scienze, della cultura, del lavoro, delle arti, dello sport, o con iniziative di carattere sociale, umanitario e filantropico, o con particolari atti di coraggio e di amore verso gli altri, abbiano in qualsiasi modo giovato alla città, sia servendone con disinteresse e dedizione le singole istituzioni, sia promuovendo nuove iniziative di interesse comunitario.

Mario, venuto a mancare nel marzo 2016, è stato un punto di riferimento della comunità limitese per decenni e, in veste di Segretario della storica società Canottieri Limite e non solo, ha contribuito alla vita pubblica della comunità grazie all'impegno profuso con umiltà e dedizione. Appassionato di storia locale sin da bambino, si è impegnato a lungo per la nascita e lo sviluppo del Centro Espositivo della Cantieristica e del Canottaggio, inaugurato il 3 aprile 2004. Di lui, tra le altre cose, si ricorda l'impegno per la rinascita e il consolidamento del Palio dei Rioni di Limite, del servizio di traghetto tra Limite e Tinaia in vigore nel periodo estivo dal 2000, e delle celebrazioni triennali per la Madonna del Buon Consiglio, portata in barca lungo il fiume. Da Segretario della Canottieri, ha contribuito alla crescita del sodalizio, a dotarlo di un'organizzazione solida capace di rispondere alle sfide della società, ai grandi successi in campo internazionale.

Negli ultimi anni ha inoltre raccolto un archivio di articoli di giornale, fotografie, pubblicazioni su Limite sull'Arno e la storia della cantieristica e del canottaggio. Il 2 settembre del 2015 intervenne sul palco di piazza Fucini in occasione della serata dedicata alla storia dei cantieri raccontando le tappe dell"epopea limitese", premiata nel 2005 con l'ascia d'oro dell'Ucina (Unione Nazionale dei Cantieri e delle Industrie Nautiche e Affini) al valore per la nautica da diporto. Nell'ambito della cerimonia del Navicello, il Sindaco Alessandro Giunti ha inoltre deciso di concedere la cittadinanza onoraria di Capraia e Limite a due concittadini che hanno portato in alto nel mondo il nome della propria comunità facendosi valere nei rispettivi settori. Si tratta di Allegra Francalacci e di Carlo Volpi.

La prima, originaria di Capraia F.na, ha vinto nel 2016 il campionato del mondo Under 23 di Rotterdam, a bordo del Quattro di coppia pesi leggeri femminili che ha sconfitto in finale la Svizzera, la Germania, la Francia, la Gran Bretagna e la Cina, che fino ad allora deteneva il record mondiale nella specialità. Attualmente veste i colori della Canottieri Pontedera, ma ha iniziato a vogare ed è cresciuta nella Canottieri Limite. Il secondo, ha ottenuto durante l'ultima edizione della rassegna Pitti Uomo di Firenze il premio "Who is on next?Uomo 2016", il progetto di scouting destinato alla ricerca di nuovi talenti italiani nella moda maschile. Carlo Volpi è di Limite sull'Arno, ma dal 1998 risiede stabilmente a Londra per inseguire il sogno di diventare un fashion designer di successo e, due anni fa, ha lanciato il suo brand.

“Invito i cittadini a partecipare alla cerimonia poiché si tratta di un momento in cui consegneremo un meritato riconoscimento a persone che hanno fatto e fanno tanto per Capraia e Limite e la sua immagine nel mondo. Il Premio Navicello alla memoria di Mario Pucci rappresenta l'occasione per un ricordo pubblico doveroso di un uomo che ha dedicato la sua vita alla crescita del nostro territorio e alla riscoperta e tutela delle radici storiche e culturali, oltre all'impegno sportivo per la Canottieri Limite. Ho deciso inoltre di concedere la cittadinanza onoraria a Allegra Francalacci e Carlo Volpi, due concittadini che da anni si impegnano e ottengono successi nei loro settori, rispettivamente il canottaggio e la moda, partendo dal presupposto che una comunità cresce anche attraverso la valorizzazione delle proprie eccellenze”, commenta il Sindaco Giunti.

--
Servizi Generali – Ufficio Affari Generali (Addetto Stampa)
Dott. Edoardo Antonini, tel. 0571.978121 – fax 0571.979503 – mail

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.