Conclusa la seconda giornata di lavori del Congresso Straordinario
 FISA


TOKYO, 11 febbraio 2017 - Il Congresso della Federazione Mondiale di canottaggio, la FISA, in svolgimento a Tokyo, in Giappone, ha concluso la sua seconda giornata di lavori. Quella di oggi, stanotte in Italia, aperta dal Direttore Sportivo per la sede del canottaggio di Tokyo 2020 e dal Sindaco della Città - che hanno presentato i luoghi dove si svolgeranno le gare olimpiche - è stata significativa in quanto è stato votato uno dei più importanti punti all'ordine del giorno: la decisione sulle barche che saranno proposte al CIO per essere inserite nel programma olimpico di Tokyo 2020. Ai Delegati del Congresso sono state presentate due proposte che dovrebbero garantire la parità di genere, tra uomini e donne, nel programma delle prossime Olimpiadi. La proposta del Consiglio FISA, al fine di creare questa parità, era quella di sostituire il quattro senza pesi leggeri maschile col quattro senza femminile. Questa proposta è stata approvata con 94 voti a favore (58,39%), mentre 67 voti (41,61%) sono andati a favore della proposta alternativa presentata dalle Federazioni Nazionali di Australia, Cina, Danimarca e Svizzera. Ora il documento che è scaturito dal Congresso sarà presentato al Comitato Olimpico Internazionale.

Tra le altre decisioni del Congresso spicca l'allungamento del percorso per le gare del Para-Rowing che da 1000 metri passa ora a 2000 metri. Questa distanza sarà adottata da tutti gli eventi Para-Rowing in Coppa del Mondo oltre che per le Paralimpiadi. Il Congresso ha deciso che gli equipaggi maschili e femminili con timoniere potranno essere timonati da un uomo o una donna, indipendentemente dal fatto che la barca sia equipaggio femminile o equipaggio maschile, mentre il peso minimo per un timoniere passa ora a 55 kg e la quantità massima di zavorra è di 15 kg. Entrano tra le nuove Nazioni affiliate alla FISA le Samoa Americane che diventano così il 151esimo componente della FISA. Il Congresso Straordinario FISA si svolge ogni quattro anni durante l'anno post olimpico, e questa edizione ha rappresentato la prima occasione per la FISA di celebrare il suo 125esimo anniversario della fondazione avvenuta a Torino nel 1892. (Fonte FISA)


La Galleria Foto
 
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.