Rotterdam: le decisioni del congresso FISA


ROTTERDAM, 29 agosto 2016 - Questa mattina presso la sala congressi del Mainport Hotel di Rotterdam, si è svolta l’edizione 2016 del Congresso Ordinario della FISA. Ad aprire i lavori è stato il Presidente della federazione remiera internazionale, Jean-Christophe Rolland, il quale ha ringraziato per la partecipazione i rappresentanti delle federazioni nazionali, presenti tra gli altri, per l’Italia, il Presidente Giuseppe Abbagnale e il Consigliere Federale Domenico Perna.
Dopo i saluti introduttivi, durante i quali Rolland si è complimentato con la vicepresidente della FISA Tricia Smith per la sua nomina a membro del CIO avvenuta a Rio de Janeiro durante l’ultima edizione dei Giochi Olimpici, il presidente della FISA ha lasciato la parola a Lex Grootenhuis, Presidente del Comitato Organizzatore dei Mondiali Junior, Under 23, Senior e Pesi Leggeri “specialità non olimpiche” che si sono appena conclusi a Rotterdam, il quale ha ringraziato le federazioni nazionali e la FISA per la partecipazione e il supporto portato ad una manifestazione iridata unica nel suo genere in quanto per la prima volta si sono svolti tre Mondiali insieme, con quasi 2000 atleti al via in rappresentanza di 71 Nazioni, per un totale di ben 432 regate disputate sul Willem-Alexander Baan. Dopo l’approvazione del verbale del Congresso 2015 tenutosi a Chambery, il Presidente Rolland ha ripreso la parola, aggiornando i delegati delle federazioni sullo svolgimento dell’Olimpiade di Rio e ricordando che ci sono ancora tre eventi ufficiali FISA da qui alla fine della stagione: la World Rowing Masters Regatta di Copenhagen in Danimarca, i Giochi Paralimpici ancora a Rio de Janeiro in Brasile e infine i Mondiali di Coastal Rowing nel Principato di Monaco.

Riguardo la Paralimpiade, Rolland ha ricordato che non ci sarà la Russia, in quanto esclusa per lo scandalo doping che ha colpito gli atleti delle squadre olimpiche e paralimpiche russe. Il presidente della FISA ha tenuto comunque a precisare che gli atleti russi esclusi dalla Paralimpiade non sono stati trovati positivi ai controlli antidoping ma che i loro valori presentavano anomalie che fuoriuscivano dai criteri stabiliti dal Comitato Paralimpico Internazionale, così come collaborativo, professionale e sempre volto alla chiarezza della vicenda è stato l’atteggiamento della federazione remiera della Russia e del suo presidente Veniamin But, il quale ha ricevuto durante il congresso i ringraziamenti da parte di Rolland.

Successivamente è stato annunciato che il prossimo Congresso Ordinario FISA si terrà a margine dei Mondiali Senior, Pesi Leggeri e Para-rowing di Sarasota, negli Stati Uniti, lunedì 2 ottobre 2017 sempre nella cittadina della Florida. Sono state poi ricordate le sedi, già ufficiali, dei principali eventi remieri del prossimo biennio: nel 2017 le tre tappe di Coppa del Mondo si terranno a Belgrado (Serbia), Poznan (Polonia) e Lucerna (Svizzera), i Mondiali Under 23 a Plovdiv (Bulgaria), quelli Junior a Trakai (Lituania) e nella già citata Sarasota; nel 2018 le tre tappe di Coppa del Mondo si terranno a Belgrado, Linz (Austria) e Lucerna, i Mondiali Under 23 a Poznan, quelli Junior a Racice (Repubblica Ceca) e i Senior/Pesi Leggeri/Para-rowing a Plovdiv. Per quanto riguarda la World Rowing Masters Regatta, nel 2017 si terrà a Bled (Slovenia) e nel 2018 a Sarasota; invece i Mondiali di Coastal Rowing il prossimo anno saranno a Thonon (Francia), mentre è ancora aperta la candidatura per ospitare quelli del 2018.

Rese ufficiali invece le sedi di due prossimi eventi internazionali: Genova ospiterà nel 2017 il World Rowing Tour, mentre sarà il lago Velence, nelle vicinanze di Budapest in Ungheria, la sede della World Rowing Masters Regatta 2019. Infine Matt Smith, direttore generale della FISA, ha informato i delegati delle nazioni che sono ancora aperte le candidature per i seguenti eventi: le tre tappe di Coppa del Mondo e i Mondiali Under 23 del 2019; le tre tappe di Coppa del Mondo, i Mondiali Under 23, i Mondiali Junior, Senior e Pesi Leggeri “specialità non olimpiche” e la World Rowing Masters Regatta del 2020.

Votata all’unanimità l’affiliazione di due nuove federazioni remiere nazionali, Fiji e Nepal. Con questi due nuovi ingressi, la famiglia FISA raggiunge la cifra tonda di 150 Paesi affiliati. Presentata anche da parte del presidente della federazione remiera giapponese, Naotake Okubo, la sede del prossimo Congresso Straordinario della FISA, in programma presso lo Shinagawa Prince Hotel dal 9 al 12 febbraio 2017, giorni nei quali i delegati avranno anche l’occasione di visitare nella giornata conclusiva dell’evento il Sea Forest, sede delle regate olimpiche del 2020. E’ stata poi la volta di Meredith Scerba, Direttore Esecutivo del Comitato Organizzatore dei Mondiali Senior, Pesi Leggeri e Para-rowing del 2017, chiamata a presentare la location delle regate iridate in programma il prossimo anno dal 24 settembre all’1 ottobre a Sarasota. Infine, al termine di una votazione che ha coinvolto tutti i delegati al Congresso, il dottor Juergen Michael Steinacker, dal 1989 medico della squadra nazionale tedesca, dal 2000 membro della Sports Medicine Commission della FISA e dal 2011 membro, sempre all’interno della federazione remiera internazionale, dell’Anti-Doping Commission, è stato eletto a capo della Sports Medicine Commission della FISA.

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    RISULTATI
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.