Gavirate. Para-Rowing Development Camp (FISA/Agitos Foundation)


ROMA, 09 dicembre 2014 - La FISA annuncia la nascita del progetto di sviluppo per i Paesi che non hanno ancora partecipato ai Giochi Paralimpici nel canottaggio. Nell'ambito del programma la FISA invita tutte le Federazioni Nazionali, con atleti idonei a partecipare alla formazione, sperimentazione e selezione di una squadra, di aderire al progetto e partecipare al Training Camp di 10 giorni che si svolgerà a Gavirate, nel maggio 2015, e che si concluderà con la regata internazionale. Un Training Camp, con regata internazionale, che si svilupperà con l'ausilio e l'organizzazione della Canottieri Gavirate del Presidente Giancarlo Pomati. La FISA pagherà i voli, l'alloggio, i pasti, il trasporto e l'utilizzo di barche per un massimo di 5 atleti e 2 allenatori provenienti da 6 paesi diversi. Le altre Nazioni sono, naturalmente, invitate ma devono sostenere le proprie spese. Ogni Paese finanziato sarà affiancato ad una Nazione esperta nel Para-Rowing. Oltre al sostegno FISA, il programma riceve finanziamenti anche dalla Fondazione Agitos, creata dal Comitato Paralimpico Internazionale, e il supporto viene fornito da un certo numero di Federazioni di canottaggio tra le quali l'Australia, la Gran Bretagna, Hong Kong, l'Italia e gli Stati Uniti.

La FISA, se otterrà un nuovo finanziamento anche per il futuro, ha intenzione di continuare questa attività di promozione e sviluppo anche nel 2016 assistendo, oltre alle sei squadre del prossimo anno, anche altre squadre in maniera che possano prendere parte al processo di qualificazione per Rio 2016 e alla formazione degli allenatori in ogni Continente e replicare i Training Camp anche nel quadriennio 2017 - 2020. La potenziale portata di questo progetto sarebbe, quindi, quello di aumentare da 6 Nazioni a potenzialmente 25 nuove Nazioni nei prossimi sei anni. I dettagli del programma, tra cui il processo di applicazione, i criteri di inclusione ed altre informazioni pertinenti, si trovano nei documenti allegati. La FISA chiede, infine, alle Federazioni e ai Comitati Paralimpici Nazionali, se interessati alla proposta, di selezionare potenziali partecipanti restituendo il modulo di domanda allegato debitamente compilato (compresi i moduli di diagnostica medica) a Shirley Stokes (sastokes@ozemail.com.au) ed al FISA Development Group (development@fisa.org) entro e non oltre il 12 gennaio 2015.


Fay Ho - Commissione FISA Para-Rowing


- Para Training Camp Programme Application
- Para Training Camp Programme Description

Prossime Regate

  • NAPOLI - 07/03/2021
    Regata aperta valida Selezione 1 Meeting Nazionale recupero regata 28/02/2021
    RISULTATI GARE
  • GENOVA - 07/03/2021
    Regata aperta valida Selezione 1° Meeting Nazionale
    RISULTATI GARE
  • RAVENNA - 07/03/2021
    Regata aperta valida Selezione 1° Meeting Nazionale
    RISULTATI GARE
  • PIEDILUCO - 20-21/03/2021
    1° Meeting Nazionale COOP
  • SABAUDIA - 27-28/03/2021
    CENTRO SUD Meeting Nazionale Giovanile ed Universitari Meeting Nazionale Master
  • S.GIORGIO NOGARO - 27-28/03/2021
    NORD EST Meeting Nazionale Giovanile ed Universitari Meeting Nazionale Master
  • CANDIA CANAVESE - 27-28/03/2021
    NORD OVEST Meeting Nazionale Giovanile ed Universitari Meeting Nazionale Master

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.