A Stephansen (DEN) e Dekker (NED) l'8° Memorial don Angelo Villa


ORTA SAN GIULIO, 03 marzo 2013 - Lo splendido scenario del Lago d'Orta è stato oggi teatro dell'8^ edizione dell’Italian Sculling Challenge - Memorial don Angelo Villa, la classica regata organizzata dalla Canottieri Lago d'Orta per ricordare il padre spirituale del canottaggio italiano, scomparso nel 2004.

La giornata è stata inizialmente caratterizzata dalla presenza di una fastidiosa nebbia che ha costretto gli organizzatori a ritardare di circa un'ora l'inizio del programma gare.

La vittoria in campo maschile è andata al danese Henrik Stephansen, campione mondiale in singolo pesi leggeri 2011 e 2012, che ha concluso i sei chilometri di regata in 24'14"8 davanti allo svizzero Michael Schmid, staccato di 7 secondi e mezzo, ed a Elia Luini (Aniene), terzo a 18"8 dal vincitore. Tra le donne, successo per l'olandese Femke Dekker, che ha regolato la favorita Sophie Hoskings (GBR) e la connazionale Jenny Van Dobben de Bruijn, giunte nell'ordine al traguardo.

Alla manifestazione ha presenziato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale, che ha voluto ricordare la figura del "prete dei canottieri" nel corso della cerimonia durante la quale è stata scoperta la targa che intitolerà l'approdo di Bagnera al compianto parroco dell'Isola di San Giulio.


Nelle immagini: il podio maschile e femminile del Memorial; il Presidente FIC Abbagnale all'inaugurazione della targa intitolata a don Villa

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Facebook - Twitter - Instagram

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.