Eton: la precisazione di Renato Gaeta

ROMA, 17 agosto 2012 - Riceviamo e pubblichiamo una precisazione da parte del tecnico Renato Gaeta in merito a un articolo pubblicato lo scorso 8 agosto su "Il Gazzettino di Padova" e relativa al rientro in Italia del carrello porta-barche della Federazione Italiana Canottaggio.

In riferimento all’articolo pubblicato sul quotidiano “Il Gazzettino” di Padova il giorno 08 agosto u.s. circa il viaggio di ritorno da Eton dall’ex CT della squadra italiana di canottaggio Giuseppe De Capua, ritengo opportuno e quantomeno doveroso puntualizzare che la sua decisione di rientrare in Italia con il mezzo federale da me guidato, è maturata a seguito di una mia esplicita richiesta di affiancarmi in quanto si prospettava la possibilità, poi confermata, di dover guidare per la notte intera in un viaggio lungo più di 1200 Km per un tempo di circa 18 ore.

Colgo l’occasione per ringraziare Beppe per la sua disponibilità nonché per il senso di responsabilità mostrati in quella occasione.

Cordiali Saluti

Renato Gaeta

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Facebook - Twitter - Instagram

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.