A Plovdiv l'Italia delle tre ammiraglie

PLOVDIV, 15 agosto 2012 - Ventisette atleti per il sogno Mondiale. A Plovdiv sono tre le ammiraglie azzurre nelle categorie Pesi Leggeri, Juniores maschile e femminile.

Partendo dagli Under 19, il CT Josy Verdonkschot presenta nuovamente l'otto femminile dopo la positiva esperienza di Bled. Il 10 giugno, in Slovenia, Serena Lo Bue, Sofia Ferrara, Elena Waiglein, Chiara Ondoli, Beatrice Arcangiolini, Silvia Terrazzi, Sandra Celoni e Giorgia Lo Bue, con al timone Federica Cesarini, conquistarono la medaglia d'argento, piazzandosi dietro la Romania ma precedendo Bielorussia, Russia e Ungheria. Rumene e russe ancora ai nastri di partenza dell'otto femminile ed in questa gara sono iscritte anche Bulgaria, Germania e Stati Uniti. Rispetta Bled, la formazione azzurra registra qualche cambio di posizione in barca e due nuovi innesti: Ilaria Broggini e Ludovica Lucidi, al posto di Ferrara (riserva) e Waiglein, medagliata alla Coupe de la Jeunesse. Terrazzi, Arcangiolini, Ondoli e Celoni gareggiano anche nel quattro senza, le sorelle Lo Bue puntano a riconfermare il titolo mondiale nel due senza. Dopo la gara per l'assegnazione delle corsie di domani, la finale è programmata per domenica 19 agosto alle 10:45 (le 11:45 a Plovdiv).

Nel 2011 il trionfo di Eton, due mesi dopo il successo europeo in Polonia, suggellò un triennio di forte impegno: per Claudio Romagnoli e Lello Polzella, la vittoria nell'otto arrivò dopo i bronzi conquistati a Brive la Gaillarde 2009 e Racice 2010. Per il quarto anno di fila, è Enrico D'Aniello, sedicenne di Castellammare di Stabia, il timoniere della barca. La sua determinazione ed il suo carisma sono una garanzia per l'equipaggio. In Gran Bretagna, quando l'otto azzurro liquidava la concorrenza di Gran Bretagna e Germania, c'erano l'attuale capitano Pietro Zileri (auguri! 18 anni compiuti il 10 agosto), Matteo Lodo, Guglielmo Carcano e Giovanni Abagnale. A Bled, nel giorno dell'alloro europeo (4''87 sulla Romania), al posto di Giuseppe Vicino, Leone Maria Barbaro, Bernardo Nannini e Marco Marcelli, salirono Alessandro Mansutti, Matteo Borsini, Luca Lovisolo e Jacopo Mancini con l'atleta di San Miniato passato, nel corso del raduno premondiale di Piediluco, sul quattro con e sostituito da Niccolò Pagani. Domani, alle 11:02, Stati Uniti, Romania, Serbia e Gran Bretagna testeranno il valore della barca azzurra. Finale prevista domenica alle 11:30.

Dopo l'argento conquistato un anno fa nelle acque del lago di Bled, con il titolo mondiale vinto in rimonta e d'un soffio dall'Australia, l'otto Pesi Leggeri ci riprova. Allora, in barca, c'erano pure Fabrizio Gabriele, Catello Amarante I, Scala (prodiere) e Tuccinardi (capovoga). Vlcek, Catello Amarante II, Di Somma, Riccardi, La Padula, Goretti, Caianiello, e Pinca: il timoniere è Gianluca Barattolo. Questa la formazione della barca con Caianiello e Goretti inseriti in luogo di Santi (titolare nel 2011) e Gragnaniello, ieri vincitori della regata delle riserve, dopo le Olimpiadi ed il cambio del capovoga, il campione mondiale Under 23 Pinca al posto del sempre generoso Fabrizio Gabriele, all'ultimo momento a causa di un infortunio. Oggi la batteria, contro Giappone, Australia e Olanda, alle 17:47. La finale è in programma sabato alle 11:10.

 

 

Prossime Regate

  • Roma - 30/04/2017
    Derby Roma/Lazio cat. Master - Chiusa ad altre Regioni ANNULLATA
  • Trieste - 30/04/2017
    Regata Regionale Promozionale Aperta ad altre Regioni
  • Eupilio - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida d'Aloja - Aperta ad altre Regioni CAMBIATA SEDE DI SVOLGIMENTO ANNULLATA
  • Genova - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù (Campionati Regionali) - Aperta ad altre Regioni
  • Piediluco - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja - Aperta ad altre Regioni
  • Taranto - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja - Aperta ad altre Regioni - Deroga percorso su 1.000 mt.
  • Candia Canavese - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja e Promozionale Master Para Rowing - Aperta ad altre Regioni

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.