Plovdiv: Le dichiarazioni degli azzurri dopo la 1^ giornata

PLOVDIV, 15 agosto 2012 -

Erika Bello
(quattro di coppia PL): "Siamo contente. Dopo una buona partenza, ci siamo messe su un buon passo. La barca ha risposto sempre bene, soprattutto agli attacchi delle nostre avversarie. All'inizio il vento laterale ci ha dato un po' di fastidio, alla fine comunque non abbiamo effettuato la chiusura ma ci siamo limitate a gestire il vantaggio. Rispetto a Monaco di Baviera, è stata senz'altro tutta un'altra cosa".

Elena Coletti (quattro di coppia PL): "Abbiamo vinto la batteria ma dobbiamo rimanere concentrare e mantenere i piedi per terra. Conosciamo il nostro valore, vogliamo chiudere questo Mondiale senza alcun rimpianto, con la consapevolezza di aver dato il nostro massimo".

Davide Riccardi (otto PL): "E' andata bene, siamo in crescita e di qui a sabato cercheremo di limare ancora quanto più possibile sotto l'aspetto tecnico. L'importante era interpretare nel migliore dei modi questa gara. Ci siamo riusciti, abbiamo vinto la prima battaglia ma sabato ci aspetta la guerra".

Paolo Perino (due con): "Abbiamo lavorato assieme soltanto pochi giorni, abbiamo fatto il massimo per trovare la miglior condizione con pochi chilometri d'assieme. Oggi lo abbiamo dimostrato non pensando mai, in gara, di esser inferiori agli altri. Il vento laterale ci ha dato un po' fastidio, la Bielorussia ne ha approfittato ma accettiamo il verdetto del campo di regata, consapevoli che una gara in più ci farà bene per crescere ancora".

Tiziano Evangelisti (quattro di coppia Juniores): "Mentre facevamo riscaldamento c'era vento a favore fino a quando non ci siamo collocati sulla linea di partenza. Improvvisamente il vento ha girato mettendosi a laterale contro: dopo 10 colpi, comunque, ce ne siamo andati e, con una barca luce di vantaggio dopo i primi 500 metri, abbiamo deciso di applicare una strategia che ci permettesse di controllare la situazione senza strafare".

Luca Rambaldi (quattro di coppia Juniores): "La gara è andata secondo le aspettative: i primi mille forti e gli altri mille a controllare, però il vento ha disturbato parecchio e dobbiamo togliere ancora un po' di ruggine, cosa che intendiamo continuare a fare domani nei quarti di finale".

Stefano Oppo (quattro senza Juniores): "Discreto inizio. Non abbiamo avuto delle ottime sensazioni fisiche ed in barca ma pensiamo che con dei piccoli accorgimenti potremo avere buoni riscontri in seguito".

Paolo Di Girolamo (quattro senza Juniores): "Non ci siamo potuti riscaldare bene perche non ci hanno fatto continuare il riscaldamento e di conseguenza eravamo molto pesanti con le gambe dure e, quindi, la gara non è uscita benissimo. Abbiamo controllato, ma non siamo riusciti a esprimerci come di consueto".

Giorgia Lo Bue (due senza Juniores): "La gara è andata bene: le americane sono toste, ma affronteremo la finale come ogni gara. Vinca il migliore!".

  

 

 

Prossime Regate

  • Roma - 30/04/2017
    Derby Roma/Lazio cat. Master - Chiusa ad altre Regioni ANNULLATA
  • Trieste - 30/04/2017
    Regata Regionale Promozionale Aperta ad altre Regioni
  • Eupilio - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida d'Aloja - Aperta ad altre Regioni CAMBIATA SEDE DI SVOLGIMENTO ANNULLATA
  • Genova - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù (Campionati Regionali) - Aperta ad altre Regioni
  • Piediluco - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja - Aperta ad altre Regioni
  • Taranto - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja - Aperta ad altre Regioni - Deroga percorso su 1.000 mt.
  • Candia Canavese - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja e Promozionale Master Para Rowing - Aperta ad altre Regioni

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.