Sette ori e due argenti toscani alla Coupe de la Jeunesse


ROMA, 23 luglio 2012 - Giovani, frizzanti e soprattutto vincenti: così sono stati i toscani impegnati nel weekend appena trascorso sul bacino di Banyoles, in Spagna, sede del canottaggio ai Giochi Olimpici di Barcellona ’92, nella Coupe de la Jeunesse, la gara continentale riservata alle nazionali Junior.

In maglia azzurra i portacolori del remo toscano sono stati assoluti protagonisti, ad iniziare dalla consueta gara di apertura, l’otto femminile, che nel pomeriggio di venerdì ha conquistato l’oro con quattro secondi sulla Spagna e oltre cinque e mezzo sulla Francia. Metà imbarcazione era targata toscana con le fiorentine Sofia Ferrara, Lucrezia Fossi ed Elisa Muccini e la pontederese Sara Barderi.

Nelle finali del sabato è il quattro con tutto griffato Canottieri Firenze a regalare il primo dei sei ori di giornata: Neri Muccini, Leonardo Pietra Caprina, Lapo Corenich e Matteo Pola, tutti ancora appartenenti alla categoria Ragazzi, con il timoniere Giovanni Morescalchi sono protagonisti di un testa a testa con la Francia che sul traguardo si risolve in favore degli azzurri per appena otto decimi, mentre la Gran Bretagna è bronzo a oltre tre secondi.

E’ netta poi l’affermazione del quattro di coppia femminile con a bordo Giulia Campioni della San Miniato, che si mette l’oro al collo relegando l’Austria a oltre cinque secondi e mezzo e le iberiche a più di sei secondi.

La prova di forza del quadruplo di Giulia è imitata poi dal quattro senza femminile delle già citate Ferrara, Fossi, Muccini e Barderi, che poche gare dopo schiantano cinque secondi a Francia e Gran Bretagna cogliendo così il secondo oro personale dopo quello conquistato sull’otto.

Tra questi successi c’è spazio anche per l’argento dei limitesi Tommaso Borsini e Sasha Puccioni, che sul quattro senza non riescono a prendersi la vittoria per un paio di secondi (oro alla Polonia) ma che rifila un secondo agli inglesi conquistando così la medaglia d’argento.

Domenica non cambia niente, e fortunatamente viene da dire, per i rappresentanti del Granducato in gara alla Coupe. Seppur ancora una volta sofferta, apre di nuovo l’affermazione del quattro con biancorosso di Muccini, Pietra Caprina, Corenich, Pola e tim. Morescalchi, che vince con sette decimi sulla Spagna e nove sulla Gran Bretagna. A testimoniare il buon livello nella specialità il fatto che l’Olanda, quarta, giunge ad appena un secondo dal primo posto degli italiani.

Se i successi dei fiorentini sono sofferti entrambi i giorni, domenica si confermano schiaccianti le vittoria della samminiatese Campioni sul quadruplo femminile, oro con sei secondi lasciati a Spagna e Olanda, e del quattro senza femminile tutto toscano di Sara Barderi del Pontedera con il trio della Firenze Ferrara/Fossi/Muccini: per loro è ancora vittoria con poco più di quattro secondi e mezzo sulle inglesi e addirittura oltre nove secondi sulle francesi.

Stabile infine, nel piazzamento e nei distacchi, anche il quattro senza dei limitesi Borsini e Puccioni: argento a poco meno di due secondi dalla Polonia e con l’Olanda terza a circa un secondo e mezzo.

Nel complesso la Toscana ha contribuito per l’Italia alla Coupe de la Jeunesse con sette ori e due argenti, dando una spinta decisiva alla conquista della classifica generale che la squadra azzurra ha vinto per il terzo anno consecutivo, dopo le affermazioni ad Hazewinkel nel 2010 e a Linz nel 2011, stavolta su Gran Bretagna e Spagna.

Adesso tutta l’Italia del remo aspetta solo e soltanto i Giochi Olimpici di Londra. Per la Toscana al via Luca Agamennoni (Fiamme Gialle, scuola VV.F. Tomei) nel quattro senza, Lorenzo Carboncini (Fiamme Oro, scuola Limite) nel due senza e Francesco Fossi (Fiamme Gialle, scuola Firenze) e Matteo Stefanini (Fiamme Gialle, scuola San Miniato) nel quattro di coppia.


Niccolò Bagnoli - Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana -

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Facebook - Twitter - Instagram

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.