Davide Magni: "Il singolo? Barca difficile, ma ricca di soddisfazioni"


ROMA, 18 luglio 2012 - Davide Magni sarà il singolista della squadra azzurra alla prossima edizione della Coupe de la Jeunesse, a Banyoles in Spagna. Già medaglia di bronzo, in quattro di coppia, a Linz nel 2011, rema per la Canottieri Gavirate. Poi frequenta l'ITIS a Varese, ama andare in bicicletta e nuotare. Lo conosciamo meglio in questa intervista.

Come hai conosciuto questo sport? Ne praticavi altri prima?
"Abitando sul lago vedevo spesso molte barche passare e così, un giorno, mi decisi a provare e subito mi piacque. Prima di iniziare a remare avevo solo nuotato".

Cosa ha il canottaggio in più rispetto agli altri?
"Innanzi tutto l'ambiente che è molto sereno e mi ha colpito il modo in cui riesce ad educare i ragazzi giovani a rispettare le regole e le altre persone".

Le tue prime gare ti hanno dato soddisfazione? Come è andata questa stagione?
"Si, perché, nonostante la giovane età a cui ho iniziato, ero molto competitivo e volevo fare sempre bene. Anche quest'anno la stagione è iniziata in modo positivo alle Gran Fondo invernali e poi ho deciso di cimentarmi in singolo, barca molto difficile e quasi sempre competitiva, che mi ha dato molte soddisfazioni".

Chi ti ha aiutato maggiormente a crescere nell'attività remiera?
"Giovanni Calabrese e Paola Grizzetti"

Come ti sei preparato per la Coupe?
"Allenandomi assieme ad Andrea Micheletti singolista pl al mondiale under 23 che è stato un ottimo punto di riferimento".

Cosa significa questa esperienza per te?
"E' una grande soddisfazione e mi dà la possibilità di cimentarmi in campo internazionale.

Cosa ricorda dell'avventura in 4 di coppia del 2011?
"Il miglior ricordo dell'avventura dell'anno scorso sono gli ultimi cinquecento della finale della domenica con successiva premiazione".

Quale sogno devi ancora realizzare in questo sport?
"Partecipare ad un Mondiale".

Quale atleta, italiano e/o straniero, è il tuo punto di riferimento nel canottaggio?
"Giovanni Calabrese".

Prossime Regate

  • Roma - 30/04/2017
    Derby Roma/Lazio cat. Master - Chiusa ad altre Regioni ANNULLATA
  • Trieste - 30/04/2017
    Regata Regionale Promozionale Aperta ad altre Regioni
  • Eupilio - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida d'Aloja - Aperta ad altre Regioni CAMBIATA SEDE DI SVOLGIMENTO ANNULLATA
  • Genova - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù (Campionati Regionali) - Aperta ad altre Regioni
  • Piediluco - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja - Aperta ad altre Regioni ANNULLATA
  • Taranto - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja - Aperta ad altre Regioni - Deroga percorso su 1.000 mt.
  • Candia Canavese - 30/04/2017
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja e Promozionale Master Para Rowing - Aperta ad altre Regioni

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.