Antipasto tricolore al Panathlon di Pesaro


PESARO, 23 giugno 2012 - Serata frizzante, quella di ieri, all'Hotel Flaminio dove, nella conviviale del Panathlon Pesaro, si è parlato esclusivamente di canottaggio grazie alla presenza di Agostino Abbagnale, tecnico della Nazionale Pesi Leggeri e del College Remiero Giovanile di Piediluco, e di Josy Verdonkschot, CT della Nazionale femminile.

E' stato il presidente Alberto Iaccarino l'instancabile animatore della conviviale, omaggio a uno sport che nelle Marche è in continua crescita a seguito del forte impulso dato dal delegato regionale Fabio Patrignani. Abbagnale si è soffermato sul valore della motivazione nello sport, sul fatto di essere un "alleducatore" per i giovani che frequentano il College. "Questi ragazzi hanno ambizioni e voglia di diventare grandi atleti: noi non siamo soltanto attenti soltanto a questioni tecniche, a noi preme anche seguirne il rendimento scolastico e la formazione personale". I risultati, sette medaglie (tre d'oro) in due anni tra Europei e Mondiali, testimoniano la bontà del lavoro del tre volte campione olimpico che ha parlato anche della sua famiglia. "I miei fratelli Giuseppe e Carmine sono stati un punto di riferimento per me. Ora remano i loro figli: Vincenzo, tre volte bronzo ai Mondiali Juniores, Gaia e Virginia, quest'ultima figlia di Carmine. Mio figlio Alessandro? Per ora pratica altri sport. Ma noi i futuri Abbagnale del canottaggio dobbiamo ricercarli tra tutti i giovani che in Italia sono innamorati della nostra disciplina".

Verdonkschot ha approfondito alcuni aspetti della sua attività di allenatore delle atlete azzurre. "Sono orgoglioso del mio gruppo, ci tengo a sottolineare che l'ottantacinque per cento delle mie ragazze frequenta l'Università e, in modo ottimale, riesce a coniugare impegni agonistici e di studio". Dopo aver visto il filmato "Emozioni Azzurre", ha inoltre aggiunto: "Avete visto? Le nostre  atlete sono anche belle a vedersi, la dimostrazione che praticare questo sport fa sicuramente molto bene al fisico". Verdonkschot ha anche ricordato l'esperienza vissuta nel 2008, a Pechino, con le emozioni del villaggio olimpico e di un'Olimpiade, vissuta fianco e fianco con la futura moglie Marit Van Eupen.

In chiusura, il presidente Iaccarino ha invitato tutti i soci a esser presenti a Mercatale per i Campionati Italiani Master ed il coordinatore federale Stefano Ottazzi ha spiegato il valore della proposta del COL di Canottieri Pesaro e Delegazione Regionale Marche, un grande impegno che merita il migliore dei riconoscimenti.

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Facebook - Twitter - Instagram

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.