I neo-Ufficiali Moioli e Faggi a Londra con la FIC


ROMA, 22 giugno 2012 - In occasione della Cerimonia di stamattina al Quirinale nel quale Giuseppe Moioli e Franco Faggi, indimenticati campioni olimpici di Londra 1948, sono stati insigniti dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano dell’onorificenza di Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, il Presidente Enrico Gandola ha reso noto che la Federazione Italiana Canottaggio ospiterà a Londra a sua cura e spese i due campioni i quali soggiorneranno nell’hotel che ospita il team federale di supporto ed assisteranno alle regate olimpiche dalla President Grandstand FISA assieme allo stesso Presidente Gandola ed ai vertici della Federazione Internazionale.

I due neo Ufficiali hanno accettato con entusiasmo la proposta e partiranno per Londra accompagnati dal saluto e dall’augurio del Presidente del CONI Gianni Petrucci che ha accolto l’iniziativa della Federazione Canottaggio con grande soddisfazione.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.