Ademollo: "Remare a Scuola, progetto di grande successo"


SAN MINIATO, 05 maggio 2011 - Pochi giorni dopo la conclusione della fase indoor dell’edizione 2010/2011 di “Remare a Scuola”, il presidente della Canottieri San Miniato, Enzo Ademollo, torna sull’importanza dell’iniziativa, che anche in quest’annata scolastica ha coinvolto quasi 500 ragazzi e ragazze delle scuole medie Sacchetti di San Miniato basso e Buonarroti di Ponte a Egola.

“Il progetto Remare a Scuola è troppo importante per il futuro della nostra società e del canottaggio italiano in generale - spiega Ademollo – perché le scuole rappresentano una fucina di probabili talenti, linfa vitale per il prosieguo dell’attività remiera”.

Sull’edizione appena trscorso Ademollo dice: “anche quest’anno è stata un vero e proprio successo, basti pensare che in sole due scuole medie siamo riusciti ad organizzare la fase finale indoor, con le prove sui 100 metri al remoergometro, radunando quasi 500 ragazzi, entusiasti di misurarsi e di migliorarsi rispetto ai risultati ottenuti nelle prove a scuola”.

“Adesso dobbiamo organizzare la fase in barca, con i ragazzi che si sfideranno sulle jole da mare, sulle gig (barche propedeutiche sempre da mare) e sul dragon boat nel bacino antistante la nostra sede, a Roffia - prosegue il presidente del circolo giallorosso; - non sarà facile mettere insieme tanti ragazzi, ma il grande sforzo prodotto dal nostro sodalizio con il fondamentale apporto dei professori (Luciana Ceccatelli per la Sacchetti e Luciano Mannucci per la Buonarroti) e dell’assessore allo sport del Comune di San Miniato, Daniele Spalletti, ci fa assolutamente ben sperare per la buona riuscita della manifestazione”.

In conclusione Ademollo ci tiene a sottolineare come una trentina degli studenti delle due scuole medie si siano già prenotati per iniziare i corsi di canottaggio: “una riprova della bontà dell’iniziativa e della forza del nostro impegno, che si sta dimostrando efficace; quasi tutta la rosa della San Miniato proviene da questo progetto, tra cui Giulia Campioni, già nel giro della Nazionale Junior femminile e più volte medagliata ai Campionati Italiani Ragazzi in acqua e al remoergometro, venuta da noi quando facevamo promozione nella scuola media di Santa Croce sull'Arno”.

Intanto, in vista del secondo Meeting Nazionale del 2011, in programma questo weekend a Piediluco, c’è da segnalare una novità: Jacopo Mancini, iscritto finora solo nella gara del singolo Ragazzi, dopo la segnalazione di Agostino Abbagnale, tre volte campione olimpico e allenatore del College Remiero Federale del quale fa parte il portacolori della San Miniato, al tecnico giallorosso Giorgio Bani, farà anche il doppio Junior assieme al compagno di college Giuseppe D’Alterio del CRV Italia di Napoli.


Ufficio Stampa Canottieri San Miniato

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Facebook - Twitter - Instagram

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.