[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]
   
 

Alla gara Adaptive in mostra la forza britannica

ROMA, 8 maggio 2009 - WorldRowing.com, l’organo di informazione ufficiale della FISA, dedica un articolo alla regata internazionale Adaptive Rowing di Gavirate: grande attenzione alle prestazioni degli equipaggi inglesi ma anche alle medaglie conquistate dagli azzurri. La firma è Melissa Bray, giornalista sempre molto vicina al canottaggio italiano.

Alla gara Adaptive in mostra la forza britannica

Una delle gare riservata unicamente ad atleti adaptive, la Gara Internazionale Adaptive di Gavirate in Italia ha inaugurato la stagione con un grande spettacolo offerto dai britannici che si sono aggiudicati quattro ori e il trofeo generale che è andato alla loro squadra.

I due giorni di gara che si sono svolti sulla distanza dei 1000 metri hanno visto disputarsi batterie e finali. Il Campione Paralimpico Tom Aggar della Gran Bretagna ha vinto facilmente la finale del singolo maschile, (ASM1x) stabilendo la nuova Miglior Prestazione Mondiale se pur non ufficiale. La Gran Bretagna si è aggiudicata anche il secondo posto con una nuova presenza nella squadra adaptive, Andy Houghton giunto non distante da Aggar.

Il doppio misto tronco (busto) e braccia (TAMx2X) ha visto Polonia e Gran Bretagna darsi battaglia sulla linea del traguardo. I Paraolimpici della Polonia, Jolata Pawlak e Piotr Maijka hanno avuto la meglio. Il secondo giorno l'Italia si è aggiudicata il successo e l'oro a scapito della Polonia.

L'Italia mette in mostra quasi il meglio di se nel quattro di coppia con misto gambe, tronco e braccia (LTAMx4+) ma è la Gran Bretagna che al traguardo è riuscita ad aggiudicarsi gli onori e gli applausi. Filomena Franco del Portogallo si è classificata al primo posto nella gara del singolo femminile, (AS1x).

Questo anno ci sono stati alcuni cambiamenti nel canottaggio adaptive. C'è una leggera variazione nella denominazione delle specialità per assicurare una maggiore specificità con l'aggiunta di ID, disabilità intellettiva, VI, non vedente, e PD, disabilità fisica. Anche la specialità Braccia è diventata AS, braccia e spalle.

In questo terzo anno, sette nazioni hanno gareggiato a Gavirate con l'India che ha fatto il suo primo ingresso internazionale nel canottaggio adaptive.

Per una lista completa dei risultati potete consultare il sito www.canottaggio.org

FONTE: FISA

  
  
Torna indietro
 
 

 

 
   
 

[an error occurred while processing this directive]

 
[an error occurred while processing this directive]