REMARE A SCUOLA 2008 – 6° CAMPIONATO INTERSCOLASTICO INDOOR
UN SUCCESSO SENZA PRECEDENTI

Luigi ManzoROMA, 9 marzo 2008 - L’edizione 2008 dei Giochi Sportivi Studenteschi indoor, svoltisi nell’ambito di “Remare a Scuola”, ha registrato una partecipazione straordinaria che ha frantumato l’ambizioso “obiettivo 10.000” indicato nella mia relazione all’Assemblea di Tirrenia dello scorso dicembre.
Questi i numeri del successo pressoché quadruplicati rispetto all’anno scorso (tra parentesi i risultati del 2007):

  • n° 13.618 alunni/studenti partecipanti (ex 3.671) di cui n° 436 alunni delle
                     classi 4° e 5° Elementari (ex 0)

  • n° 38         Società coinvolte nella manifestazione (ex 19)

Un incremento di queste dimensioni lascia piacevolmente sorpresi e molto soddisfatti se si pensa che in tutte le cinque edizioni precedenti avevano partecipato complessivamente circa 18.000 ragazzi e ragazze.

Più d’uno i fattori di successo alla base dei risultati del 2008:

  • la crescente e sempre più diffusa consapevolezza che la nostra presenza nelle scuole può dare un sostanziale contributo a promuovere ed incrementare l’attività motoria tra gli alunni favorendone l’integrazione e contrastandone la dispersione

  • la convinzione di quanto sia importante la diffusione e l’avviamento del Canottaggio tra la popolazione scolastica in competizione con le altre discipline sportive

  • il “Progetto Remare a Scuola” fornito alle Società che ha consentito a tutti di “entrare” ufficialmente nella scuola ottenendone l’inserimento nel Piano dell’Offerta Formativa da parte degli Istituti

  • i consistenti incentivi messi a disposizione dalla Federazione, sotto forma di contributi, che hanno lo scopo di dotare adeguatamente le Società di imbarcazioni propedeutiche e di remoergometri da dedicare all’attività promozionale e di sviluppo.

Una tale risposta da parte delle Società ed una così ampia adesione degli Istituti scolastici ci conforta nelle scelte e ci induce a proseguire con maggior convinzione sulla strada intrapresa.
La vera sfida è ora quella di trasferire la “passione” per il nostro meraviglioso sport ad un maggior numero possibile di ragazzi tra quelli intercettati grazie a “Remare a Scuola”.
Un ringraziamento doveroso ai Tecnici societari per il poderoso impegno profuso ed ai Dirigenti Scolastici ed Insegnanti per la collaborazione prestata.

Luigi Manzo
Responsabile Settore Scuola FIC
 

Questo il commento del Presidente federale Renato Nicetto
"Remare a Scuola 2008 è stato un grande successo delle società e degli allenatori che ha coinvolto oltre 13.000 alunni. Siamo riusciti piano piano ad entrare nelle scuole ed a coinvolgere gli insegnanti di educazione fisica. Ora dobbiamo lavorare affinché questi ragazzi, o parte di essi, continuino a fare canottaggio nelle società con cui hanno iniziato a conoscere il nostro sport".


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. +39.335.6360335 – Fax +39.06.3685.8148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org
   
Torna indietro