Gran Fondo a Viverone: due argenti e un bronzo oltre al titolo nel 4x Over 43

VIVERONE, 9 marzo 2008 - Ultima puntata oggi sul Lago Piemontese di Viverone per il Campionato Italiano di Gran Fondo 2008 e annessa Coppa Italia. Al via dell'iniedita formula che vedeva gli equipaggi effettuare un doppio giro di boa una novantina di equipaggi tutti dediti a raggranellare gli ultimi punti per inseguire o rinsaldare la propria posizione in classifica.

Discreto il bottino dei portacolori delle Società di casa che conquistano due medaglie d'argento e una di bronzo. In classifica di specialità del Campionato Italiano di Gran Fondo da notare il titolo nel quattro di coppia master Over 43 dell'equipaggio Cerea.

Per un più esteso commento della classifica sia delle specialità del Campionato Italiano di Gran Fondo che della Classifica di Coppa Italia attendiamo l'ufficializzazione da parte della Federazione della classifica stessa.

Ma vediamo nel dettaglio le varie prestazioni di oggi. La gara dell'otto senior maschile, dalla classifica ormai definita, scivola via senza vedere in acqua l'equipaggio armidiano che comunque conclude terzo in classifica generale di specialità dietro agli equipaggi del Posillipo e della Gavirate.

Quattro di coppia Senior e qui la SISPORT con Alberti Marco, Apopei Florin Jonu, Demagistris Umbert, Masera Enrico ce l'ha messa davvero tutta per fare da quarto incomo in classifica generale di specialità. Il quarto posto conquistato a Viverone, ad un soffio dalla terza piazza, fa però rimanere l'equipaggio sisportino fuori dal podio del Campionato per un solo punticino vedendoli quarti dietro Marina militare, Sampierdarenesi e Padova che è riuscita a sopravanzare i nostri solo grazie alla vittoria nella prima prova di Gavirate in cui ha schierato a bordo il campionissimo Rossano Galtarossa. Nella stessa gara più nelle retrovie anche gli equipaggi di Pallanza (oggi 9°) e degli Amici del Fiume (oggi 10°).

Quattro di coppia Master Under 44 ed è una piacevole sorpresa vedere sul secondo gradino del podio l'equipaggio della Cerea di Braida Paolo, Curtetti Walter, Dentis Umberto e Vitale Federico alla sua prima apparizione in quest'edizione 2008 del Campionato Italiano di Gran Fondo. Giunto dietro all'equipaggio della Gavirate, che ha vinto il Campionato di specialità, l'equipaggio bianco-azzurro ha fermato la Querini sul terzo gradino del podio, quella Querini che è giunta seconda nel il Campionato di specialità. Che i nostri abbiano creduto un po' troppo in ritardo nelle loro potenzialità? Nella stessa gara più nelle retrovie anche l'equipaggio dell'Esperia (oggi 8°).

Nella specialità del quattro di Coppia Cadetti Maschile si sfiora invece il podio. L'equipaggio del Pallanza di Pedretti Fabio, Musetti Luca, Tartaglione Luca, Domenichini Luca imbrocca le due virate e giunge quarto. Nella classifica di specialità la posizione è però la settima. I giovani atleti giallo-blu pagano infatti l'opaca prestazione nella prima prova di Gavirate senza la quale si sarebbe potuto sognare un poco. Ma data la giovane età ci sarà tempo per rifarsi. Nella stessa gara più nelle retrovie anche gli equipaggi di Cerea (oggi 10°) e della SISPORT (oggi 11°).

Passiamo ora all'Otto femminile ed il podio ricomincia a parlare con quella cadenza tanto nota a chi vive sotto la Mole. Gavirate arriva e pronti via si piazza al primo posto. Fredde e calcolatrici le atlete Piemontesi badano di più alla classifica di specialità del Campionato e così l'equipaggio SISPORT di Valtorta Martina, Carando Maura, Porta Elisa, Gariglio Carla, Palma Gaia, Basadonna Laura, Demagistris Maria, Morone Laura e al timone Pegoraro Francesco beffa la Varese terza con qaurti gli Amici del Fiume di Italiano Margherita, Bono Giulia, Napoli Claudia, Parachini Chiara, Baudino Roberta, Tondelli Cristina, Gutierrez Ilda Marl, Saitta Valentina e al timone Lanza Di Casalanza. Tutto ciò, complice l'assenza dell'equipaggio dell'Esperia confeziona un bel podio di specialità nel Campionato che vede si spuntarla la Varese ma con al secondo posto la Sisport e al terzo gli Amici del Fiume.

Si va ora all'otto master amschile per trovare l'equipaggio Esperia 6° ma che ha creduto nella perseveranza e chiude al 5° posto nella classifica di specialità.

Quattro di coppia Junior e il podio sfuma di nuovo per una manciata di secondi. L'equipaggi SISPORT di Gandiglio Jacopo, Girelli Alberto, Vigo Emanuele, Tolu Edoardo è quarto dietro a Gavirate, Roma e ad un misto lombardo. La classifica di specialità vede però i sisportini al 7° posto dell'affollatissima categoria che vede presenti ben 57 equipaggi. Nella stessa gara più nelle retrovie anche gli equipaggi di Amici del Fiume, ancora SISPORT e tre equipaggi della Cerea.

Ultima gara in cui erano al via equipaggi piemontesi è stata il quattro di coppia master Over 43. E come è noto, a chiunque, quando gioca in casa, piace chiudere in bellezza. Il compito questa volta l'hanno voluto portare a termine quelli che del canottaggio, oltre a farne una passione ne hanno fatto uno stile di vita. L'esperienza certo non manca a Torta Mauro, Coero Bruno, Sandrone Edoardo e Uberti Romano: i quattro inossidabili della Cerea, partiti in sordina nella prima prova di Varese, dopo aver disertato la capitale e sopportato la tristezza della cancellazione di Pisa hanno deciso che era ora di fare sul serio e da li in popi non ne hanno sbagliata una vincendo le ultime tre tappe del Campionato ed aggiudicandosi il titolo di Specialità davanti, sia oggi che in classifica generale, a Tirrenia Todaro e Murcarolo. Una sola parola: bravi!.  

 
Alessandro Carelli 
Comitato Piemonte FIC
   
Torna indietro