SABAUDIA, RINNOVATA LA COLLABORAZIONE TRA COMUNE E COMITATO FIC LAZIO

Anche per il 2008 sono stati rinnovati gli accordi di collaborazione tra il Comune di Sabaudia ed il Comitato Lazio della Federazione Italiana Canottaggio grazie ai quali sarà possibile organizzare le importanti manifestazioni nazionali previste in calendario remiero.
Martedì 19 febbraio negli uffici del Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle di Sabaudia si è svolta una riunione nel corso della quale sono state poste le basi per sviluppare il programma di investimenti necessari a sfruttare al meglio uno dei bacini remieri più rappresentativi d’Italia, patrimonio di tutto il canottaggio nazionale.
Presenti alla riunione per il Comune di Sabaudia il Delegato allo Sport Giampiero Fogli, per il Comitato Lazio F.I.C. il Presidente Marcello Scifoni, per il Gruppo Sportivo Fiamme Gialle il Comandante Gaetano Bellantuono, per il Centro Remiero Marina Militare il Comandante Francesco Olivieri, per il Circolo Canottieri Sabaudia il Presidente Antonio Di Criscienzo.
Si parte con la quinta prova del Campionato Italiano Gran Fondo di domenica prossima 24 febbraio, una classica ormai per il lago di Sabaudia, ma che quest’anno, come non mai, vedrà schierata una folta rappresentativa di equipaggi esteri. L’imperativo categorico è che la macchina organizzativa funzioni alla perfezione.
Il Comune di Sabaudia, sempre sensibile ai problemi legati allo sport ed alla sua divulgazione, si è impegnato a fornire le risorse ed i mezzi necessari affinché tutte le squadre sportive presenti possano usufruire della migliore accoglienza che il Capoluogo Pontino potrà mettere a disposizione. A tal fine sono state stipulate convenzioni con le quali gli albergatori hanno riservato tariffe di assoluto favore per i partecipanti alla regata.
Anche l’Ente Parco del Circeo ha comunicato la sua disponibilità a collaborare ed a fornire le attrezzature in suo possesso. Con loro il Comitato Lazio sta lavorando per stilare un accordo quadro che possa prevedere l’utilizzazione delle aree a ridosso del lago nel corso di tutte le manifestazioni remiere previste nell’anno.
Al Circolo Canottieri Sabaudia, organizzatore ufficiale della manifestazione, spetterà il compito di far si che tutto si svolga nei tempi fissati e secondo le modalità preordinate. Di Criscienzo potrà contare sul supporto logistico della Marina Militare che rappresenta da sempre una garanzia irrinunciabile per la riuscita delle regate sul Lago di Sabaudia.
Il Comitato Lazio della F.I.C. da parte sua sovrintenderà alle operazioni legate allo svolgimento delle regate mettendo a disposizione la sua struttura tecnica comprendente un nutrito Ufficio Stampa che si occuperà di raccogliere opinioni e sensazioni dagli atleti presenti ma anche dalle autorità locali che interverranno.
Ci sono dunque tutti i presupposti per una manifestazione sportiva di alto livello. Gli organizzatori sperano in condizioni meteorologiche favorevoli, ultimo requisito necessario per il coronamento dei loro sforzi.

Comunicato CR Lazio FIC

   
Torna indietro