MONDIALI UNDER 23 DI CANOTTAGGIO: 4 ORI E 2 ARGENTI
PER L’ITALIA

BRANDEBURGO (Germania), 20 luglio 2008 – Nella giornata conclusiva dei campionati mondiali under 23 l’Italia conquista sei medaglie su otto barche finaliste: l’oro con il quattro con (Leopoldo Sansone, Francesco Fossi, Romano Battisti, Andrea Palmisano, Leonardo Bellucci, tim.), il due senza pesi leggeri (Andrea Caianiello, Armando Dell'Aquila), il doppio pesi leggeri (Davide Riccardi, Francesco Rigon) e il quattro senza femminile (Claudia Wurzel, Cristina Romiti, Gioia Sacco, Camilla España); l’argento con il quattro senza (Federico Migliaccio, Rosario Agrillo, Simone Ponti, Matteo Motta) e il quattro di coppia pesi leggeri (Matteo Amigoni, Federico Ustolin, Pietro Ruta, Josè Casiraghi).

Quattro con, due senza pesi leggeri e quattro senza donne si sono confermati campioni avendo conquistato il titolo iridato anche lo scorso anno.


GLI EQUIPAGGI AZZURRI MEDAGLIATI
Quattro senza
Federico Migliaccio (Posillipo), Rosario Agrillo (Posillipo), Simone Ponti (Napoli),  Matteo Motta (Armida)
Quattro con
Leopoldo Sansone (C.R.V. Italia), Francesco Fossi (Firenze), Romano Battisti (Fiamme Gialle), Andrea Palmisano (Aniene), Leonardo Bellucci, tim. (Posillipo)
Due senza pesi leggeri
Andrea Caianiello (Posillipo), Armando Dell'Aquila (Posillipo)
Doppio pesi leggeri
Davide Riccardi (Fiamme Oro), Francesco Rigon (Sile)
Quattro di coppia pesi leggeri
Matteo Amigoni (C.U.S. Pavia), Federico Ustolin (Saturnia), Pietro Ruta (Menaggio), Josè Casiraghi (Milano)
Quattro senza femminile
Claudia Wurzel (Lario), Cristina Romiti (Aniene), Gioia Sacco (Fiamme Gialle), Camilla España (Aniene).


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. +39.335.6360335 – Fax +39.06.3685.8148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org
   
Torna indietro