IL DT ANDREA COPPOLA: "UN 'BRAVO' AI RAGAZZI E UN FORTE 'GRAZIE' AGLI ALLENATORI"

LIVIGNO, 20 luglio 2008 - Dal raduno in altura con la squadra olimpica il direttore tecnico Andrea Coppola ha inviato questo messaggio: "I risultati di Brandeburgo ci riempiono di soddisfazione. Confermarci ai più alti livelli mondiali in un campionato che sta diventato sempre più duro qual è quello Under 23, chiudere al secondo posto nel medagliere dietro alla Germania ma davanti a Nazioni come Nuova Zelanda, Australia, Stati Uniti e Gran Bretagna è la dimostrazione che ci stiamo muovendo nella direzione giusta. Per questo, oltre a rallegrarmi con tutta la squadra che si è battuta con grande impegno dimostrando in pieno il proprio valore, sento il dovere di ringraziare di cuore tutti gli allenatori del settore che con la loro professionalità hanno permesso che tutto questo si realizzasse. E i risultati ottenuti sul campo hanno ribadito la validità delle scelte fatte. Indubbiamente si può fare ancora meglio, guai se non pensassimo a migliorarci sempre accettando anche le critiche propositive di chi vuol bene al nostro mondo; ma il fatto che in questo fine settimana molti giovani azzurri - oltre ai Mondiali under 23 anche la Coupe de la Jeunesse ha dato riscontri assai positivi - si siano messi in bella evidenza deve farci guardare al futuro con fiducia e ottimismo".

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. +39.335.6360335 – Fax +39.06.3685.8148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org
   
Torna indietro