Intervista a Luciana Marcellini: una donna da guinness…

All’epoca pensavo di aver fatto una cosa normale. Oggi, guardando i ragazzini dodicenni nuotare, mi rendo conto di aver compiuto una grande impresa”. Con queste parole Luciana Marcellini, attualmente vicepresidente del comitato Fair Play del CONI, ricorda il suo primato di atleta più giovane nella storia delle Olimpiadi.
Avevo dodici anni ed ho partecipato ai 200m rana individuale. Erano le olimpiadi del 1960 a Roma, è passato tanto tempo e non ricordo in che posizione sono arrivata. Ricordo bene che nello stesso anno, quindi sempre a 12 anni, ho ottenuto il quinto tempo mondiale, però non alle Olimpiadi”.
A che età hai cominciato a praticare nuoto?
A 9 anni perché trascorrevo 4 mesi l’anno al mare e sia io che i miei genitori desideravamo che imparassi a nuotare. A quei tempi il CONI faceva iniziare i bambini a partire da quell’età, non come oggi che iniziano anche a tre anni”.
In soli tre anni alle Olimpiadi…
Ho ottenuto vari brevetti, la prima volta fui addirittura bocciata. Nella competizione nazionale “Stelline del mare” arrivai al primo posto nei 50m stile libero. Poi, nel 1960, l’Aniene, alle cui fila appartenevo, aveva bisogno di una ranista, così ho cambiato stile e sono arrivate le Olimpiadi”.
Quanti anni avevano i tuoi compagni e avversari?
Le mie compagne dai 14- 15 in su, le atlete dell’est europeo anche sui 20- 25. In confronto io ero una bambina. Ho pensato anche di iscrivermi al Guinness dei Primati, quando avrò tempo lo farò. Grazie ai miei risultati sportivi sono stata anche il primo socio donna nella storia dell’Aniene
Qual è stato il suo contributo all’organizzazione di Roma Fishing Rowing Show?
Il prof. Prosciutti desiderava organizzare una regata nell’ambito dei festeggiamenti di via Giulia. Così si è rivolta a me che, a mia volta, ho contattato il presidente del comitato Lazio FIC. Inizialmente ci doveva essere solo il canottaggio, in un secondo momento si sono aggiunte anche canoa e pesca sportiva. Ritenevamo tutti che lo sport doveva avere un ruolo di spicco nell’ ambito di questa manifestazione”.

Lorenzo Arduini
Uffico Stampa comitato regionale Lazio FIC

Nella foto: Luciana Marcellini con il Presidente Scifoni e signora (cliccare sull'immagine per ingrandirla)

   
Torna indietro