Anila Hoxha: bronzo. Piemontese la medaglia in Coppa del Mondo



TORINO, 18 giugno 2017 - La nazionale paralimpica del canottaggio conclude la Coppa del Mondo di Poznan in Polonia con la vittoria di una medaglia di bronzo nella specialità del singolo femminile PR1 (ex AS: l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle per lesioni alla colonna vertebrale e compromesso uso delle gambe e del tronco) grazie all’atleta del Cus Anila Hoxha.
L’azzurra sulle acque del lago Malta si è resa protagonista, sulla distanza dei 2000 metri, di una finale entusiasmante che l’ha vista tallonare metro dopo metro la Germania, rappresentata da Sylvia Pille-Steppart mentre la Norvegia, con Birgit Skarstein, ha dominato tutta la finale. Anila Hoxha pur occupando sempre la terza piazza, si è giocata le proprie chance fino alla fine, costringendo la tedesca a dare tutta sé stessa per mantenere la seconda posizione.
Grande è la soddisfazione del canottaggio piemontese in particolare del settore pararowing ben presente e sviluppato a Torino, e di tutti i canottieri torinesi che incontrano Anila sul Po quotidianamente nei duri e proficui allenamenti che pratica nel nostro capoluogo quando non è ai ritiri federali.

Riccardo Iuliani
CR FIC Piemonte


Speciale World Cup II - Poznan

Prossime Regate

  • SHENZHEN - 25-27/10/2019
    World Rowing Beach Sprint Finals CM1x e CW1x
  • VARESE - 26/10/2019
    Regata Insubria Rowing Cup
  • VARESE - 27/10/2019
    1^ tappa - Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo 4x e 8+
    Statistica Equipaggi gara

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.