Finali Senior: poker Fiamme Gialle, doppietta Marina Militare e SC Lario



MILANO, 04 giugno 2017 - E’ l’assegnazione dei titoli italiani Senior ad aprire sulle acque dell’Idroscalo la giornata conclusiva dei Campionati Italiani di Milano. Il primo tricolore in palio è quello dell’otto femminile, gara che vede il netto predominio della Moltrasio (Claudia Bernasconi, Carlotta Montorfano, Anna Morganti, Benedetta Bellio, Giulia Pollini, Sara Magnaghi, Ludovica Braglia, Elisa Mondelli, timoniera Giulia Magdalena Clerici) su SC Corgeno (Valentina Alferano, Deborah Battagin, Elisa Caramaschi, Antonella Corazza, Alice Di Salvo, Karen Andrea Faccin, Chiara Pasinetti, Elisa Stranges, tim. Lorenzo Mesiti) e Olona 1894 (Valentina Annati, Giorgia Ottoboni, Elena Grazi, Francesca Teresa Guaschi, Giovanna Elsa Ute Muti Schuenemann, Elizabeth Muti Greta, Maria Chiara Bragato, Giovanna Delfino, tim. Ilaria Errera).


Nel quattro con è la Marina Militare (Catello Amarante, Giovanni Abagnale, Luca Parlato, Raffaele Giulivo, tim. Gianluca Barattolo) a laurearsi campione d’Italia. Il bronzo olimpico di Rio 2016 in due senza e campione europeo 2017 in quattro senza Abagnale conquista la vittoria con i compagni sul CC Aniene (Leonardo Pietra Caprina, Matteo Sandrelli, Leonardo Calabrese, Antonio Cascone, tim. Alessio Di Sorbo) medaglia d’argento, mentre il bronzo è per il Gavirate (Federico Gattinoni, Alessandro Ramoni, Matteo Sturaro, Christian Biolcati, tim. Leonardo Macchi).


Singolo femminile: Kiri Tontodonati (CUS Torino), fresca medaglia di bronzo agli Europei nel doppio, regola sul traguardo l’altra azzurra Valentina Rodini (Fiamme Gialle), mentre per la medaglia di bronzo la spunta Cecilia Bellati (SC Padova). La specialità del doppio incorona campione d’Italia i Carabinieri (Stefano Oppo, Marcello Miani), su SC Ravenna (Gergo Cziraki, Bruno Rosetti) e Tevere Remo (Niccolò Pagani, Jacopo Mancini), mentre nel quattro senza femminile è la SC Lario (Aisha Rocek, Caterina Di Fonzo, Giorgia Pelacchi, Chiara Ciullo) a vincere il titolo italiano su SC Arno (Sarah Caverni, Silvia Terrazzi, Chiara Cianelli, Gaia Fabozzi) e SC Corgeno (Elisa Caramaschi, Antonella Corazza, Karen Andrea Faccin, Elisa Stranges).


Nel due senza sono le Fiamme Gialle (Giuseppe Vicino, Matteo Lodo) ad agguantare il tricolore: i due bronzi olimpici di Rio 2016 in quattro senza legittimano il titolo europeo della specialità conquistato appena una settimana fa a Racice imponendosi su Fiamme Oro (Livio La Padula, Marco Di Costanzo) e CC Aniene (Matteo Sandrelli, Leonardo Pietra Caprina). Il doppio femminile vede primeggiare il CC Aniene (Ludovica Serafini, Giovanna Schettino) su SC Padova (Stefania Gobbi, Alessandra Patelli) e CC Saturnia (Beatrice Millo, Bianca Laura Pelloni), prima che nel singolo Luca Rambaldi (Fiamme Gialle), campione d’Europa nel doppio sette giorni fa a Racice, domini la propria finale conquistando nettamente il titolo italiano sul giovanissimo Salvatore Monfrecola (Ilva Bagnoli) e regalando il secondo titolo di giornata alla Finanza, mentre per il bronzo la spunta Filippo Mondelli (Moltrasio), compagno di barca di Rambaldi stesso in Repubblica Ceca.


Nel due con, trionfo netto dell’Elpis Genova (Cesare Gabbia, Davide Mumolo, tim. Adriano Ferreri), che si laurea campione d’Italia davanti alla Tevere Remo (Niccolò Pagani, Jacopo Mancini, tim. Gabriel Bozzo Magrini), che conquista la medaglia d’argento lasciando il bronzo al CUS Bari (Carlo Alberto Vedana, Riccardo Ricci, tim. Davide Barletta). Il quattro senza vede la doppietta della Marina Militare (Ivan Capuano, Raffaele Giulivo, Giovanni Abagnale, Andrea Maestrale), con Telimar (Mirko Cardella, Emanuele Gaetani Liseo, Vladut Ionut Brinza, Dario Cerasola) e SC Armida (Matteo Bonetti, Filippo Fornara, Edoardo Lanzavecchia, Cosmin Muscalu) ad occupare gli altri due gradini del podio. Dopo Fiamme Gialle e Marina Militare è la SC Lario (Giorgia Pelacchi, Aisha Rocek, Arianna Noseda, Nicole Sala) a siglare la propria doppietta tricolore, vincendo nel quattro di coppia femminile su una combattiva SC Padova (Stefania Gobbi, Cecilia Bellati, Alessandra Patelli, Asja Maregotto), mentre il bronzo è per il CC Saturnia (Camilla Andiloro, Federica Molinaro, Bianca Laura Pelloni, Beatrice Millo).


Finale al cardiopalmo quello del due senza femminile: la SC Palermo (Giorgia Lo Bue, Serena Lo Bue) strappa il tricolore al CC Aniene (Ludovica Serafini, Giovanna Schettino) per appena 38 centesimi, mentre a sua volta il Gavirate (Ilaria Broggini, Veronica Calabrese) è terzo a meno di due secondi dalla prima posizione. Nettamente più definito invece l’arrivo del quattro di coppia, dove a vincere sono le Fiamme Gialle (Emanuele Fiume, Giacomo Gentili, Francesco Fossi, Romano Battisti), al terzo titolo di giornata, davanti a SC Lario (Jacopo Frigerio, Andrea Panizza, Marco Lami, Andrea Guanziroli) e CUS Pavia (Stefano Ciccarelli, Mario Castoldi, Cristiano Bortolotti, Giacomo Broglio).

Ultima finale Senior, quella dell’otto, ancora una volta appannaggio delle Fiamme Gialle (Paolo Perino, Matteo Lodo, Giuseppe Vicino, Mario Paonessa, Domenico Montrone, Luca Rambaldi, Gabriele D’Alfonsi, Simone Venier, tim. Emanuele Capponi). Vicino, Lodo e Domenico Montrone, anch’egli bronzo a Rio 2016 in quattro senza, trascinano i compagni ad una netta affermazione nella finale dell’ammiraglia, calando il poker societario, lasciando l’argento al Gavirate (Francesco Emilio Lalicata, Elie Jaumin, Federico Gattinoni, Alessandro Ramoni, Matteo Sturaro, Davide Magni, Alexis Binda, Christian Biolcati, tim. Leonardo Macchi), che per la spunta per poco più di un secondo sul Telimar (Dario Cerasola, Davide Bignami, Gianluca Cassarà, Giorgio Giliberti, Vladut Ionut Brinza, Emanuele Gaetani Liseo, Damiano Sibillo, Mirko Cardella, tim. Ruggero Bini).

Speciale Campionati Italiani Senior, Junior, Pesi Leggeri e Para-Rowing - Milano

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.