Il Campionato Italiano di Milano Idroscalo si disputerà su sei corsie



MILANO, 02 giugno 2017 - L'organizzazione del Campionato Italiano Senior, Pesi Leggeri, Para-Rowing e Junior, in programma nel week sul campo di regata di Milano Idroscalo, sentito il parere della Giuria che dirigerà l'evento remiero, ha deciso di ridurre da otto a sei le corsie disponibili per le gare. Tale decisione è stata adottata poiché, nonostante sia stato effettuato un lavoro di pulizia delle alghe in maniera capillare, negli ultimi giorni, complice l'innalzamento delle temperatura dell'acqua, queste alghe infestanti hanno ripreso a crescere in maniera straordinaria. Le sei corsie permetteranno lo svolgimento regolare delle regate le quali, per tutte le categorie, prevederanno sei equipaggi in gara nelle varie fasi e, a termine delle qualificazioni, anche la finale sarà con sei barche.

Speciale Campionati Italiani Senior, Junior, Pesi Leggeri e Para-Rowing - Milano

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.