Il CUS Genova vince la classifica dei CNU. Due settimi e due ottavi posti per gli junior liguri a Krefeld



GENOVA, 21 maggio 2017 - Per il secondo anno consecutivo, il CUS Genova conquista il successo nella classifica generale dei Campionati Nazionali Universitari. Nello specchio d’acqua di Pra’, sabato e domenica, sono dieci medaglie d’oro, otto d’argento e sette di bronzo a far primeggiare la squadra remiera universitaria con 230 punti. Al secondo posto il CUS Pavia con 164 punti, al terzo il CUS Milano con 97.

Sulla distanza di 500 metri, il CUS Genova colleziona diversi risultati prestigiosi. Il 4 con (Francesco Garibaldi, Jacopo Protano, Giorgio Gibelli Casaccia, Alberto Tanghetti, tim. Adriano Ferreri) è campione d’Italia dopo il serrato confronto con CUS Pavia e CUS Bari. Bel successo anche per Bianca Laura Pelloni nel singolo femminile dove negli ultimi metri la sua palata è più agile e veloce della pisana Emma Torre. La terza perla di giornata arriva dal 4 di coppia: Federico Garibadi, Giacomo Costa, Leonardo Bava e Pietro Gardini battono Pavia e Milano. Vittoria anche nella staffetta singolo-4 con grazie all’ottima prestazione cronometrica di Federico Garibaldi e del 4 con (Francesco Garibaldi, Nizzi, Casaccia Gibelli, Costantini, tim. Ferreri). Successo pure per la staffetta doppio-otto a firma Bava, Gardini, Keyes, Marco ed Emanuele Farinini, Costa, Barabino, Tanghetti, Protano (tim. Calder).

Piazza d’onore per il doppio di Benedetta Bellio e Silvia Tripi, 66 centesimi più lento del CUS Trieste. Stesso risultato per il 2 con di Marco Campodoni, Giorgio Calabria e il timoniere Adriano Ferreri. Così anche l’otto (Lorenzo Keyes, Lorenzo Brusato, Enrico Rossi, Michele Rebuffo, Marco Farinini, Bruno Viviani, Matteo Varacca, Davide Barabino, tim. Alessandro Calder), subito dietro il CUS Insubria.

Terzo, d’un soffio superati dal CUS Milano, il 2 senza di Edoardo Nizzi e Xavier Costantini assieme al 2 senza di Ludovica d’Epifanio e Alessandro Apone e il 4 di coppia femminile (Maddalena Cantamessa, Corinna Bennio, Matilde Piu, Giulia Borgonovo).

Nelle sfide domenicali sui 2000 metri, il CUS Genova ottiene il successo con Francesca Tonnarelli, con il 4 con (Federico e Francesco Garibaldi, Giorgio Gibelli Casaccia, Davide Barabino, tim. Adriano Ferreri), con il 2 senza (Corinna Bennio, Ludovica d’Epifanio), con il doppio di Silvia Tripi e Bianca Laura Pelloni e con l’otto Senior (Farinini, Tanghetti, Bava, Costa, Keyes, Rebuffo, Varacca, Farinini, tim. Calder)

Filippo Nebiacolombo centra l’argento nel singolo Esordienti, così come Giacomo Costa e Michele Rebuffo nel doppio Pesi Leggeri, Veronica Paccagnella, Benedetta Bellio, Bianca Laura Pelloni e Maddalena Cantamessa nel 4 di coppia, Edoardo Nizzi, Lorenzo Keyes, Lorenzo Brusato e Matteo Varacca nel 4 senza, Federico Garibaldi, Giorgio Gibelli Casaccia, Xavier Costantini e Jacopo Protano nel 4 di coppia.

Terzo posto per Silvia Tripi nel singolo Senior. Stesso risultato per il doppio Senior di Leonardo Bava e Pietro Gardini, per il 2 senza Senior di Edoardo Nizzi e Xavier Costantini, per il 2 con Senior (Francesco Garibaldi, Davide Maggi, tim. Adriano Ferreri).


Quattro piazzamenti in finale B, due settimi e due ottavi posti, per i quattro canottieri liguri convocati dalla direzione tecnica per rappresentare i colori azzurri agli Europei Junior di Krefeld (Germania). Un appuntamento importante di verifica dello stato di salute del canottaggio giovanile in previsione dei Mondiali che Trakai (Lituania) ospiterà dal 2 al 6 agosto.

Nel 4 di coppia femminile Maria Ludovica Costa (Rowing Club Genovese), assieme a De Boni, Colasante e Pagnoncelli, chiude settima, vincitrice della finale B, dopo il terzo posto in batteria e il quarto in semifinale.

In campo maschile, analogo risultato è raggiunto da Lorenzo Gaione (Elpis Genova), assieme ai compagni Radice, Di Colandrea e D’Alfonsi. Successo in finale B, dopo il secondo posto in batteria e il quarto nel recupero, e quindi settima piazza a conclusione dell’Europeo.

Nel 4 senza femminile Sofia Tanghetti (Rowing Club Genovese), assieme a Tonoli, Meriano e Fabozzi, si piazza ottava dopo aver collezionato due quarti posti in batteria e nel recupero.

Nell’otto maschile Elia Pennucci (Velocior Spezia) condivide la sua prima esperienza azzurra con Castelnovo, Fasoli, Comini, Zemolin, Elia, Panceri e Gerosa (tim. Zoppini) chiudendo in ottava posizione dopo il quarto posto in batteria e il terzo nel recupero.

Ufficio Stampa FIC Liguria

Speciale Europei Juniores - Krefeld
Speciale Campionati Nazionali Universitari - Genova

Prossime Regate

  • PIEDILUCO - 16-18/04/2021
    Regata Internazionale Memorial Paolo d'Aloja
    Saturday final start list
    Friday heat results
    Friday heat start list
  • ITALIA - 17-18/04/2021
    C2 Open Rowerg Championships Italia virtuale

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.