Gara ad handicap per gli equipaggi para-rowing



PIEDILUCO, 07 maggio 2017 - Sette equipaggi al via, tra doppi e singoli, con alcuni atleti già da molto nel mondo para-rowing come Anila Hoxha e Massimo Spolon e altri, invece, praticamente all’esordio come Giacomo Perini e Simone Baldini. Le categorie solo le PR1 e PR2 (ovviamente PR sta per para-rowing, mentre 1 e 2 sta per AS e TA), ma in questa occasione con partenza prevista a 2000 metri e con handicap dato in partenza per cui il primo arrivato, il doppio misto SC Armida/Gavirate, di Arianna Riccucci e Massimo Spolon, è arrivato secondo dietro a Marco Del Bene (SC Pontedera). Terzo posto, infine, per Giacomo Perini della Canottieri Rumon.

Risultati Finali
Speciale 2° Meeting nazionale - Piediluco

LEGENDA PARA-ROWING
PR3 (ex LTA): l’atleta utilizza tutto il corpo: gambe, tronco e braccia. Appartengono a questa categoria atleti ed atlete non vedenti, amputati ad un arto o con altre minime disabilità fisiche.
 
PR2 (ex TA): l’atleta utilizza solo il tronco e le braccia. Appartengono a questa categoria gli atleti e le atlete che non hanno l’uso delle gambe o gli amputati a tutti e due gli arti inferiori
 
PR1 (ex AS): l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle. Appartengono a questa categoria tutti gli atleti e le atlete che hanno subito lesioni alla colonna vertebrale e compromesso l’uso delle gambe e del tronco.

PR=Para-Rowing

Prossime Regate

  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo
    Campionato Italiano di Fondo
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    Tricolore Master
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    Eq. Regionali Cadetti e Master
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.