WMG New Zealand – L’Armida presente con Giorgio Pellicelli e Donatella Borgialli



TORINO, 03 maggio 2017 - Si sono disputati dal 21 al 30 aprile scorsi ad Auckland (Nuova Zelanda) i World Master Games 2017. Lo spirito dei WMG è “to promote friendship and understanding, along with competition, between mature sports people regardless of age, gender, race, religion or sport status”. “promuovere l’amicizia e la conoscenza reciproca, oltre alla aspirazione di competere, tra chi ama lo sport, indipendentemente dall’età, dal sesso, dalla razza, dalla religione e dalla posizione nello sport”. Le edizioni precedenti dei WMG si sono svolte a Torino (2013), Sydney (2009) ed Edmonton (2005). Il prossimo appuntamento del 2021 è a Kansai (Giappone). La più anziana partecipante dei WMG 2017 è stata Man Kaur (India), che a 101 anni ha vinto un’altra Gold medal nei 100m piani (atletica) ed ha gareggiato anche nei 200m e nel giavellotto.


Le gare di canottaggio si sono svolte a Lake Karapiro (Cambridge) situato a circa 100 km a sud di Auckland. Nella stessa area si sono svolte le gare di ciclismo. Lake Karapiro è un lago artificiale creato da una diga sul Waikato River. Alle gare di canottaggio hanno partecipato 1.164 atleti tra cui vari vincitori di medaglie ai Campionati del mondo alle Olimpiadi - tra questi gli idoli locali Rob Waddell, Nathan Twaddle e Eric Verdonck, oltre a Nikki Mills, Lynley Coventry e Brenda Lawson). Il livello delle competizioni tra le classi A e H è stato molto elevato, con numerose gare chiuse con pochi centimetri tra oro e bronzo. Neozelandesi e australiani hanno primeggiato come previsto. Resta la meraviglia di cosa sappia esprimere nel canottaggio, e nello sport in generale, un paese con meno di cinque milioni di abitanti. Il campo di gara, contrariamente a quanto molti temevano, data la variabilità del tempo in Nuova Zelanda, si è mantenuto buono per tutta la durata delle competizioni. La nebbia sul lago al mattino è stata la regola, con conseguente modifica degli orari di svolgimento delle gare.


Solo due Italiani a rappresentare l’Italia nel canottaggio: Donatella Borgialli e Giorgio Pellicelli. E una sola società: la Canottieri Armida alla quale appartengo i due atleti. Borgialli e Pellicelli hanno partecipato, con grande entusiasmo e notevoli prestazioni, a numerose gare. portando in Italia una medaglia d’argento nel singolo maschile J e mancato una medaglia di bronzo nel doppio misto per un incidente tecnico sull’imbarcazione agli ultimi metri della regata.

Giorgio Pellicelli e Riccardo Iuliani
 


Prossime Regate

  • Monate - 25/04/2019
    Regata Regionale valida Montù
  • Naro - 27/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja RECUPERO GARA ANNULLATA DEL 17/03
  • Trieste - 28/04/2019
    Regata Regionale Promozionale
  • Gavirate - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida d'Aloja
  • Genova - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù
  • San Miniato - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja deroga percorso mt. 1500
  • Naro - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Ravenna - 28/04/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • Oristano - 28/04/2019
    REMARE A SCUOLA - Fase regionale

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.