La Campania ancora una volta protagonista. Ancora una volta, “Campania Felix”



NAPOLI, 09 agosto 2017 - Una medaglia d’oro, una di bronzo, due quinti posti ed un sesto posto per i dieci titolari e una riserva campani titolari degli equipaggi che hanno rappresentato l’Italia ai mondiali junior di Trakai sul lago Galve, in Lituania. Il terzetto del glorioso sodalizio di Castellammare di Stabia Leonardo Apuzzo, Aniello Sabbatino e Aniello Di Ruocco si tinge d’oro nel quattro con insieme al fiorentino Federico Dini e all’esperto timoniere varesino Riccardo Zoppini; in una gara condotta dagli svizzeri, il capovoga Leonardo si fa seguire in un crescendo che non ha rivali fino a tagliare, iridati, il traguardo agognato.

Lo strokeman Leonardo Radice Karoschitz del Cerea Torino e Gabriele D’Alfonsi al terzo carrello accompagnano generosamente alla medaglia di bronzo i nostri valorosi Danilo Amalfitano del RYCC Savoia e Nunzio Di Colandrea del Circolo ILVA Bagnoli nella specialità del quattro di coppia che vedeva sulla linea di partenza i favoriti e poderosi svizzeri; praticamente appaiati con i britannici per tutto il percorso ad inseguire l’equipaggio elvetico i nostri per un soffio, 17 centesimi, perdono la piazza d’onore. Svizzera 6’04”97, Gran Bretagna 6’06”06 e Italia in 6’06”23 è l’ordine d’arrivo di una gara indimenticabile.

Fuori dalla portata la medaglia per il quattro senza di Raffaele Serio e Gennaro Zenna del Savoia con Stefano Scolari e Jacopo Bertone del Corgeno e Gavirate, che però hanno condotto una regata a denti stretti combattendo con la Croazia e la Germania anche loro fuori dal podio nell’ordine composto dalla Gran Bretagna, Nuova Zelanda e Romania. Gaia Colasante della canottieri Irno di Salerno al carrello numero sette di un gruppo affiatato ha saputo mettere la punta avanti alle cinesi guadagnando nella finale A il quinto posto.

Quinto posto anche Gennaro Di Mauro del Circolo Canottieri Napoli, atleta della categoria ragazzi, recentemente selezionato per il College di Piediluco, alla sua prima esperienza internazionale ha messo un primo mattone per la sua futura carriera. Andrea Alfano del RYCC Savoia è stata invece la capovoga del giovane equipaggio del Quattro senza femminile che tenendo testa alla Gran Bretagna nella finale B ha saputo tenere nella propria scia nell’ordine equipaggi accreditati come Grecia, Francia, Germania e Olanda. Ed infine Mario Cella della Circolo Canottieri Napoli supporter numero uno convocato per occupare il ruolo di atleta di riserva di tutta la squadra.
La Campania dunque ancora una volta protagonista. Ancora una volta “Campania Felix”.

A tutte le società, ai dirigenti e ai tecnici i complimenti del Comitato Campano per il valore umano e sportivo espresso dai propri atleti a difesa della nostra bandiera tricolore.

Ufficio Stampa
Comitato FIC Campania

Speciale World Rowing Junior Championships - Trakai

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.