Il commento del Caposettore Universitario Paolo Dinardo al termine
 del Mondiale Universitario


POZNAN, 04 settembre 2016 - Il settore universitario in questo quadriennio ha iniziato a prendere forma poiché, in maniera costante, abbiamo partecipato con una squadra nutrita a due Universiadi e altrettanti Mondiali. In questo modo si sono create le giuste aspettative nei confronti degli atleti che, pur continuando con profitto la loro formazione universitaria, hanno mantenuto l'attività agonistica sia per entrare nelle varie squadre e sia per essere presi in considerazione per la formazione della compagine universitaria. In questo lavoro ho avuto sempre il costante appoggio della Direzione Tecnica che non ha mai fatto mancare il sostegno alle iniziative dello sport universitario che ora anche in Italia ha pari dignità come in altri Paesi che da molti anni, e molto prima di noi, curano questo settore. Per questo mi sento di dover ringraziare il Direttore Tecnico Giuseppe La Mura, e il Coordinatore Franco Cattaneo, per i consigli e le attenzioni che hanno riservato all'attività di cui ho la responsabilità.

Per quanto riguarda la partecipazione a questo mondiale, ritengo che aver raggiunto le finali con 11 equipaggi sui 13 presentato significa che il canottaggio universitario, come ho detto prima, è in buona salute e soprattutto gli atleti sanno di potersi confrontare con nazioni leader del canottaggio di alto livello. Sono stati tutti bravi, anche i due equipaggi che non hanno raggiunto la finale perché hanno lottato senza mai mollare dimostrando attaccamento alla maglia azzurra che indossano con onore. Seguo il settore universitario azzurro dal 2002, e in questi anni, con l’appoggio delle varie direzioni tecniche, ho sempre cercato di creare gruppi che fossero il giusto mix di atleti esperti e alle prime armi, proprio per permettere a tutti di crescere grazie al continuo confronto a tutti i livelli. I risultati di oggi – tre medaglie d’oro, tre d’argento, tre quarti posti di cui uno per soli 4 centesimi oltre alle altre ottime prestazioni offerte dalla squadra – altro non sono che la riprova di quanto positivo, seppur lungo, sia stato il lavoro dietro alle varie manifestazioni che hanno visto sempre protagonista, e in costante crescita, la squadra universitaria azzurra.

Nel concludere ringrazio in primis Simone Martini, che con questa gara saluta per motivi anagrafici e lavorativi la Nazionale Universitaria della quale in questi ultimi anni è stato Capitano e valido esempio per tutti. Ringrazio, inoltre, tutti gli infaticabili collaboratori Vittorio Scrocchi, la persona che mi ha sempre seguito e con il quale in questo settore abbiamo fatto grandi cose, Luigi Arrigoni, sempre generoso e pronto a collaborare per far migliorare gli equipaggi azzurri, Mauro Tontodonati, collaborativo in ogni situazione e pronto a mettere a disposizione della squadra il suo bagaglio tecnico, oltre a Mariano Esposito, assente in questa occasione ma valido supporto per tutto l’arco del quadriennio. Grazie a loro, così come un grazie va al Consigliere Mario Italiano che in questi quattro anni è sempre stato attaccato alla squadra universitaria con il ruolo di Team Manager, e infine grazie a tutta la struttura di Piediluco che mi ha supportato logisticamente in ogni momento. Sono stati quattro anni di grande agonismo universitario con la nazionale che ha avuto la stessa attenzione di tutte le altre compagini azzurre.

  

Prossime Regate

  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST
  • SANREMO - 19/10/2019
    Campionato del Mediterraneo Coastal Rowing - Tappa di Sanremo
    Regolamento EuroMed2019
    Classifica EuroMed dopo 10 tappe
    Campionato Mediterraneo Planimetria
    Partenze regata Riviera dei Fiori
    Partenze regata "Via le Mani"
  • BARDOLINO - 19/10/2019
    Regata Internazionale Esagonale Giovanile
    PROGRAMMA GARE
  • ROMA - 19-20/10/2019
    Campionato Italiano Sprint
  • TORINO - 19-20/10/2019
    Regata Nazionale Promozionale Para Rowing - Trofeo "Rowing for Tokyo 2020"
  • EUPILIO - 19-20/10/2019
    T.E.R.A.
    PROGRAMMA Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
    PROGRAMMA FINALI
  • NARO - 20/10/2019
    Campionato Regionale di Fondo
  • BOSA - 20/10/2019
    Regata Regionale Sprint Trofeo Laria SLITTATA DAL 13/10 AL 20/10
  • BARDOLINO - 20/10/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
    PROGRAMMA GARE
  • SANREMO - 20/10/2019
    XVI Traversata Remiera Sanremo-Montecarlo Coastal Race (Regata Internazionale)
    Partenze regata CoastalRace

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.