Senior e Pesi Leggeri non olimpici: Mulas in semifinale nel singolo pielle


ROTTERDAM, 24 agosto 2016 - Colombia, Ungheria, Austria, Spagna e Cina sono le bandiere degli avversari con i quali l’azzurro Mulas deve confrontarsi per accedere alla semifinale del singolo Pesi Leggeri, con tre posti disponibili per ciascun quarto. Solo l’ungherese Galambos sorprende al via Mulas, secondo ai 500 metri letteralmente tallonato dall’austriaco Taborsky e dallo spagnolo Gomez-feria. Allunga l’Ungheria, che vuole fortemente la vittoria mentre per gli altri due posti è battaglia aperta tra Italia, Spagna e Austria, che passano in quest’ordine dal secondo al quarto posto in soli 55 centesimi. Sprint austriaco nel terzo quarto, si alza la temperatura in vista della chiusura, riesce ad allungare la Spagna che raggiunge la seconda posizione mentre Mulas ai 1500 è quarto, appena 17 centesimi dietro l’austriaco Taborsky. Non c’è nemmeno bisogno di chiudere però per l’azzurro perché a 350 metri dall’arrivo il portacolori austriaco cade in acqua a causa di un embardèe, consentendo a Mulas di risparmiarsi la fatica del serrate e di chiudere terzo dietro Ungheria e Spagna e di accedere così alla semifinale, mentre vengono eliminati il cinese Liu e colombiano Meija Espinar.

Primo quarto di finale – i primi tre in semifinale gli altri in semifinale C/D: 1.Germania 6.58.20, 2. Serbia 6.58.52, 3. Svizzera 7.00.07, 4. Repubblica Ceca 7.06.30 5. Peru 7.19.58, 6. Libia 7.44.36
Secondo quarto di finale – i primi tre in semifinale gli altri in semifinale C/D: 1. Irlanda 6.54.79, 2. USA 6.57.06, 3. Croazia 7.01.04, 4. Polonia 7.04.48, 5. Russia 7.09.48, 6. Svezia 7.21.77
Terzo quarto di finale – i primi tre in semifinale gli altri in semifinale C/D: 1. Ungheria 6.56.19, 2. Spagna 7.02.73, 3. Italia Matteo Mulas (CLT Terni) 7.08.36, 4. Cina 7.20.06, 5. Colombia 7.44.18, DNF Austria
Quarto quarto di finale – i primi tre in semifinale gli altri in semifinale C/D: 1. Repubblica Slovacca 6.55.86, 2. Slovenia 6.57.58, 3. Giappone 6.39.08, 4. Olanda 7.01.87, 5. Finlandia 7.11.34, 6. Thailandia 7.22.87

 

Prossime Regate

  • SANREMO - 26/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata su 6km. ANNULLATA
  • CANDIA CANAVESE - 26/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida d'Aloja ANNULLATA E VIENE RECUPERATA il 27/09/2020
  • NARO - 26/09/2020
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.