Mondiali Junior: il remo rosa passa il turno con quattro barche,
 primato mondiale per il singolo femminile


ROTTERDAM, 24 agosto 2016 - Il singolo Junior femminile vince la propria batteria facendo il record del mondo e trascina la spedizione rosa sul Willem-Alexander Baan. Sono quattro le barche azzurre femminili a centrare il passaggio diretto del turno ai Mondiali Junior di Rotterdam, le cui batterie sono iniziate questa mattina, e tra queste spicca la prestazione di Clara Guerra (SC Pro Monopoli), che vince e si prende la semifinale, con tanto di primato mondiale della specialità nel singolo femminile. L’azzurra, per mettere al sicuro la qualificazione, garantita solo alla prima classificata, parte forte e tra le avversarie deve tenere a bada la sola olandese Florijn, l’unica che prova a resistere al forsennato forcing della skiffista italiana. La partenza veloce, una condotta decisa della batteria e la competizione con la collega padrona di casa portano Guerra non solo a vincere la qualifica, ma anche a fermare il cronometro due secondi e 92 centesimi – 7.34.58 – prima del precedente record mondiale della specialità, fatto registrare ai Mondiali Junior del 2009 dalla tedesca Lisa Schmidla, atleta che quest’anno a Rio de Janeiro si è laureata campionessa olimpica con il quattro di coppia della Germania. L’Olanda dinanzi alla prova dell’azzurra può solo accettare il recupero, dove finiscono anche Cina, Peru, Cipro e Uzbekistan.

Due le imbarcazioni femminili capaci di accedere subito in finale, a partire dal due senza di Aisha Rocek e Caterina Di Fonzo (SC Lario). Già campionesse europee della specialità a Trakai lo scorso luglio, le due azzurre in una batteria tutta continentale confermano lo status guadagnato in Lituania, e dopo essere partite in testa proseguono incrementando il vantaggio di intertempo in intertempo, vincendo con quasi nove secondi sulla Germania – e a seguire Lituania, Romania, Russia e Ucraina – e prendendosi l’unico pass diretto per la finale in palio. Con il secondo posto in batteria va in finale anche l’otto di Linda De Filippis (SC Monate), Greta Martinelli (SC Tremezzina), El Idrissi Khadija Alajdi (CUS Torino), Alice Rossi (AC Flora), Claudia Cabula (SC Moltrasio), Letizia Tontodonati (CUS Torino), Beatrice Millo (CC Saturnia), Giorgia Pelacchi e timoniera Camilla Mariani (SC Lario). L’ammiraglia rosa spinge sul collo della Germania per tutta la gara guardandosi dagli attacchi della Romania, e nel serrate conclusivo scongiura la rimonta rumena mantenendo mezzo secondo di margine e lasciando i recuperi, oltre che alla Romania, anche agli Stati Uniti e all’Olanda.

In semifinale con la seconda posizione, come l’otto, entra anche il quattro senza di Laura Meriano (SC Garda Salò), Benedetta Faravelli (SC Esperia), Ludovica Braglia (SC Moltrasio) e Lara Maule (GN Fiamme Gialle). Prime per oltre metà percorso, le quattro azzurre assicuratosi un margine di vantaggio sufficiente per stare tranquille su Cina e Gran Bretagna, completano la propria regata in scioltezza, lasciandosi recuperare dalle inglesi ma mantenendo saldo il secondo posto sulle cinesi, anch’esse qualificate mentre vanno ai recuperi Croazia e Danimarca. Con il secondo posto dietro la Grecia il doppio di Nicoletta Bartalesi (SC Varese) e Giovanna Schettino (CC Aniene) va ai recuperi, così come il quattro di coppia di Ottavia Ravoni (RCC Tevere Remo), Alessandra Montesano (SC Eridanea), Elisa Mondelli (SC Moltrasio) e Giulia Mignemi (SC Aetna), terzo alle spalle di Cina e Germania.


  

Prossime Regate

  • SANREMO - 26/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata su 6km. ANNULLATA
  • CANDIA CANAVESE - 26/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida d'Aloja ANNULLATA E VIENE RECUPERATA il 27/09/2020
  • NARO - 26/09/2020
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.