Ben in 11 da Trieste a Rotterdam


TRIESTE, 20 agosto 2016 - 8 atleti (tutti del Saturnia), 1 tecnico e 2 giudici arbitri, saranno i triestini (o tesserati per una società triestina), che faranno parte della spedizione Azzurra, partita giovedì scorso, che da domenica 21 a domenica 28 agosto parteciperà a Rotterdam ai Campionati del Mondo Juniores, Under 23 e delle Specialità Non Olimpiche: la prima volta che tre rassegne iridate sono concentrate nella stessa manifestazione.
In campo juniores, scenderanno in campo Enrico Flego sull'otto (12 gli iscritti) “La prima settimana è stata selettiva con diversi cambi. Attualmente ci stiamo allenando sulle barche e con le formazioni che sono state iscritte al mondiale. Io sono al carrello numero 8 dell'otto. Stiamo lavorando bene, abbiamo un buon passo, ma la partenza va migliorata. Le barche non sono definitive in quanto il CT puó far cambi fino all'ultimo giorno.”, Tiziano Prelazzi nel 2 senza (25)“Stiamo preparando il 2 senza. All'inizio non vogavamo bene assieme, ora invece ci stiamo amalgamando. Il nostro obiettivo ai Mondiali è quello di entrare in finale.”, e Beatrice Millo sull'otto (10)“Sono gli ultimi allenamenti di carico, poi si comincia lo scarico con una ancora maggior attenzione nel curare gli ultimi particolari. Dopo alcune prove siamo arrivate sull'otto, ad una buona formazione, nella quale sono passata al numero 2 per dare sicurezza alle nuove ragazze. L'ammiraglia quest'anno ha una formazione tutta nuova, una barca con sette atlete alla prima esperienza in maglia azzurra. È una barca molto giovane ma piena di entusiasmo e che quindi a mio parere può dare molto anche se sono consapevole delle avversarie che avremo a Rotterdam.”; tra gli under 23, Alessandro Mansutti “La barca ha dimostrato da subito buone velocità. Durante il ritiro abbiamo affrontato giorni difficili dati i molteplici cambi fatti all'interno dell'equipaggio con le varie riserve, in quanto mancavano 2 atleti in arrivo da Rio (le due medaglie di bronzo Lodo, Abagnale; n.d.r.) e quindi ci stiamo allenando con il 75% dell'equipaggio titolare. Sarà un mondiale molto impegnativo, ma sono sicuro che arriveremo al top sia fisicamente e soprattutto mentalmente.” e Stefano Morganti “La barca ora è migliorata molto e negli ultimi giorni ha fatto un buon salto di qualità. Il raduno è iniziato con i test, che sono andati abbastanza bene, e sono soddisfatto. Ora mancano pochi giorni alla partenza e dobbiamo rimanere sempre concentrati.” saranno imbarcati sull'otto (13), Piero Sfiligoi sul 4 senza pesi leggeri (14)“La barca durante tutto il raduno è andata a migliorarsi, sia tecnicamente che come assieme, anche se non sappiamo ancora se questa sarà la formazione definitiva, visto l'arrivo di Stefano Oppo da Rio. I tempi riscontrati sulle tirate sono positive, anche se sappiamo che sarà un mondiale abbastanza tosto visti gli avversari, molti dei quali già presenti lo scorso anno.”, mentre Federica Molinaro sarà la riserva“Mi hanno chiamato in extremis dalle vacanze a raduno già iniziato per fare la riserva under 23 pesi leggeri. Sono uscita in barca con la Cesarini in attesa che la Rodini tornasse da Rio, poi mi sono allenata in singolo sempre come riserva.”. Nelle specialità non olimpiche, Lorenzo Tedesco gareggerà nel 2 senza pesi leggeri (16)“Il raduno sta procedendo bene, il mio compagno di barca Giorgio Tuccinardi mi ha raggiunto di ritorno da Rio dove ha ricoperto il ruolo di riserva. Abbiamo già avuto modo di lavorare su questa barca all'ultimo raduno della squadra olimpica, dove abbiamo fatto un bel lavoro migliorando giorno dopo giorno registrando buone velocità. Ora avremo pochi giorni per ritrovarci e fare un'ulteriore salto di qualità, ma sono fiducioso perché abbiamo entrambi l'esperienza sufficiente per riuscire in questo difficile compito.”. La squadra under 23 sarà seguita dal CT Spartaco Barbo, mentre a Rotterdam saranno presenti anche Fabio Bolcic e Matteo Montagnini, giudici arbitri internazionali, il primo supervisors della Federazione Internazionale, il secondo NTO (National Tecnichal Official, il giudice nazionale in supporto a quelli della Fisa). Le gare, un programma serrato che vedrà il campo di gara impegnato ogni giorno dalle 9,00 alle 17,45, inizieranno con le batterie eliminatorie domenica 21 e termineranno con le finali domenica 28 agosto.



Maurizio Ustolin
Ufficio Stampa FIC FVG
  
 

Prossime Regate

  • SANREMO - 26/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata su 6km. ANNULLATA
  • CANDIA CANAVESE - 26/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida d'Aloja ANNULLATA E VIENE RECUPERATA il 27/09/2020
  • NARO - 26/09/2020
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.