Rio de Janeiro. Risultati e resoconti FINALI B 12/08


RIO DE JANEIRO, 12 agosto 2016 -

DUE SENZA SENIOR FEMMINILE:
il due senza di Alessandra Patelli e Sara Bertolasi si avvia alla conclusione delle gare olimpiche di Rio 2016 con la finale B. Le azzurre partono bene, ma sono subito dietro alle concorrenti nella prima parte che vede, al passaggio dei 500 metri iniziali, la Germania in testa e l’Italia sesta. A 1300 metri è la Polonia che va al comando e inizia a far salire il ritmo di gara, ma le azzurre non demordono e cercano di ricuperare il gap iniziale. A metà gara la Germania è ancora prima per il gioco delle prue sulla barca polacca, mentre Patelli e Bertolasi sono sempre seste. A 800 metri si inserisce tra la Polonia e la Germania la barca cinese che passa prima nell’ultima frazione seguita da Germania e Polonia e con l’Italia in sesta posizione, ma in rimonta sulla Francia. Sul finale la Cina aumenta il ritmo per andare a vincere seguita dalla Germania e dalla Romania che nel frattempo aveva superato la Polonia. L’Italia transita in quinta posizione dopo aver superato sul finale la Francia. Italia undicesima assoluta.
1. Cina 7.17.12, 2. Germania 7.18.57, 3. Romania 7.19.63, 4. Polonia 7.21.53, 5. Italia (Sara Bertolasi, Alessandra Patelli) 7.24.51, 6. Francia 7.26.55

DOPPIO PESI LEGGERI MASCHILE
:
e siamo all’epilogo olimpico del doppio pesi leggeri di Marcello Miani e Andrea Micheletti che, dopo aver perso l’accesso in finale per soli due decimi, oggi vogliono assolutamente vincere la finalina. Sono in acqua tre e partono con un abbrivio di ritardo sugli altri, mentre a fare l’andatura ci pensano la Gran Bretagna e la Germania che sembra decise a mantenere la situazione a loro favore. Al passaggio dei primi 500 metri i britannici sono primi con l’Italia terza dietro alla Germania; ai 700 metri l’Italia affianca la Germania e la supera in volata e si porta a ridosso della barca inglese che continua la corsa vero il traguardo. A metà gara gli azzurri sono in ritardo di 1”27 sulla Gran Bretagna, ma sono in forte rimonta: situazione che fa salire i colpi alla Gran Bretagna ma senza riuscire a staccare gli azzurri che sono già a mezza barca dalla Gran Bretagna. Si annuncia un finale incandescente con l’Italia seconda ancora nell’ultima frazione dopo aver ricuperato tre centesimi dal passaggio precedente. Inglesi sempre al comando, ma l’Italia tenta di aumentare ancora per superarla, ma gli inglesi rispondo palata su palata e sul traguardo l’Italia è seconda a meno di un secondo dalla Gran Bretagna che vince la finalina sotto una pioggia battente. Italia all’ottavo posto assoluto.
1. Gran Bretagna 6.28.81, 2. Italia (Andrea Micheletti, Marcello Miani) 6.29.52, 3. Germania 6.32.30, 4. Danimarca 6.34.72, 5. Cina 6.40.74, 6. Austria 6.42.19.
 
   

Prossime Regate

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.