Centro Studi Para-Rowing e Azienda in sinergia per migliorare le
 performance di olimpici e paralimpici


iROMA, 26 luglio 2016 - Il continuo lavoro di ottimizzazione del rapporto tra gesto tecnico e disabilità, cardine della ricerca del settore pararowing, ha portato al risalto di quelle attrezzature funzionali al supporto degli atleti in fase di preparazione, esecuzione ed eventualmente di recupero. Lo scopo della ricerca si pone come obiettivo quello di mettere il vogatore maggiormente a proprio agio, considerando lo stato di forma ed il grado di preparazione. Il lavoro attento e costante del Centro Studi ha consentito al Caposettore Para-Rowing, Dario Naccari, di mettersi in contatto con due ditte, una di Torino, su segnalazione dell'atleta Anila Hoxha (Officine ortopediche Maria Adelaide srl di Torino) e una di Roma (Centro Ortopedico2000) per ottimizzare le sedute e le cinture di contenimento, nonché i plantari per l'appoggio sull'imbarcazione di Fabrizio Caselli (SC Firenze) e di Eleonora De Paolis (CC Napoli). Le attrezzature in questione sono in via di realizzazione a titolo gratuito per gli atleti.

Le stesse ditte, inoltre, sono state chiamate in causa nella risoluzione di problemi di seduta anche per quello che riguarda atleti olimpici. Un esempio pratico è quello che ha visto coinvolta l'azzurra Sara Bertolasi che è stata valutata con seduta personalizzata a livello biomeccanico. La vogatrice della Canottieri Lario si è avvalsa del Copriseduta Confort/Sport, strumento funzionale alla rilevazione delle pressioni esercitate dal corpo al fine di evidenziare zone di sofferenza ed eventualmente consentire un adeguato intervento. Tale risultato è la testimonianza concreta di come i mondi olimpico e paralimpico possano viaggiare su binari paralleli con reciproci vantaggi. La Federazione Italiana Canottaggio è grata a queste realtà aziendali fatte di professionisti che, oltre a testimoniare la grande preparazione ed attenzione con cui svolgono il loro lavoro, sostengono il mondo dello sport e con esso tanti grandi atleti che con il loro aiuto riescono a fruttare al meglio l'impegno profuso nel canottaggio olimpico e paralimpico.

Prossime Regate

  • BARDOLINO - 12-13/10/2019
    Campionati Italiano in Tipo Regolamentare Trofeo del Mare Senior Junior Ragazzi in GIG4X+ Campionato Italiano in Tipo Regolamentare Master
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.