La Toscana al Festival dei Giovani: vince l'8+ maschile, Limite e
 Cavallini plurivittoriose, Arno Pisa primo club toscano in classifica


PISA, 12 luglio 2016 - La Toscana si fa grande al Festival dei Giovani conclusosi domenica a Sabaudia. Sul lago di Paola, la selezione regionale agli ordini del vicepresidente addetto all’area tecnica Leonardo Pettinari e del coordinatore tecnico regionale Leonardo Antonini, nelle gare riservate agli equipaggi dei comitati ha vinto la gara regina, l’otto maschile, grazie al successo di Francesco Di Trani, Nico Guidi, Leonardo Mancini, Alessandro Giannotti, Dennis Fanciulli, Andrea Pazzagli, Leonardo Orsi, Jacopo Yahya e timoniere Alberto Sciuto, che hanno battuto nettamente Lazio e Lombardia, a completare il podio, oltre a Campania, Piemonte, Lombardia B e Toscana B. Un successo globale quello dell’ammiraglia toscana, dal momento che a bordo erano rappresentate, per otto carrelli più il timoniere, ben sette società: Tomei Livorno, Firenze, Arno Pisa, Orbetello, Giunti Massarosa, Limite e San Miniato.

A far da cornice allo splendido quadro dell’otto arriva anche il bronzo del quattro di coppia femminile di Cecilia Costagliola (Orbetello), Eleonora Bedogni (Limite), Irene Bernoni (DLF Chiusi) e Clara Massaria (Arno Pisa), brave a cogliere la terza piazza nella propria finale alle spalle di Lombardia e Lazio. Le medaglie colte dai ragazzi con il body del Pegaso a Sabaudia sono il frutto di un vero e proprio lavoro di squadra, che ha visto protagoniste quasi tutte le società della regione: Giacomelli e Paolo D’Aloja hanno portato le barche sui propri carrelli, Cavallini Calcinaia, Arno Pisa, San Miniato e DLF Chiusi hanno messo a disposizione le proprie imbarcazioni, al servizio di una selezione regionale che vedeva in gara atleti in rappresentanza di ben 12 società.

Un clima di coesione dunque, e per questo motivo il presidente Edoardo Nicoletti, il vicepresidente Pettinari e il coordinatore tecnico Antonini ringraziano di cuore i club remieri toscani per aver datto tutto quanto possibile in termini di atleti, tecnici, imbarcazioni o semplice organizzazione per arrivare a questi risultati. Venendo invece ai risultati conseguiti dalle società toscane a Sabaudia, sono 21 le medaglie d’oro conseguite dai sodalizi regionali. Sugli scudi Limite e Cavallini, che conquistano cinque ori a testa; tre vittorie per Pontedera mentre sono due ciascuna per Arno Pisa, San Miniato e Tomei; un oro a testa infine per Livornesi e Giacomelli. Nella classifica a punti finale invece, la prima società toscana in classifica è l’Arno Pisa al 28° posto, con il podio regionale completato da Limite e Pontedera pari merito al 33° posto. Di seguito gli altri piazzamenti dei club della Toscana al ventisettesimo Festival dei Giovani: Cavallini 39°, Firenze 57°, Orbetello 61°, DLF Chiusi 80°, San Miniato 81°, Tomei 92°, Paolo D’Aloja 95°, Livornesi 102°, Renzo Giunti 105°, Giacomelli 112°, Montescudaio 113°, Solvay 125°.


Niccolò Bagnoli - Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana -


Nella foto canottaggio.org: l'esultanza dell'otto toscano vincitore al Festival dei Giovani



   

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.